20.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Incidente a Vigonza, muore ragazzo di Mira. Ultima ora

HomeMiraIncidente a Vigonza, muore ragazzo di Mira. Ultima ora

incidente in via fausta, ad Eraclea

Incidente stradale mortale poco fa a Vigonza.
Un ragazzo di giovane età è deceduto in seguito all’incidente mentre un’altra persona è rimasta ferita.
L’incidente è avvenuto a Vigonza dove un’auto è finita fuoristrada dopo aver divelto due contatori del gas.
I vigili del fuoco arrivati da Padova, hanno messo in sicurezza l’auto ed estratto i due giovani, rimasti incastrati nell’abitacolo.
Nonostante i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari del Suem, il medico ha dovuto dichiarare la morte

di uno dei due.
Il ferito è stato stabilizzato dai sanitari e trasferito in ospedale.
L’auto, una Peugeot 208, per motivi che andranno determinati, è uscita fuori strada.
Senza controllo, ha finito la sua corsa contro una colonnina del gas.
I due ragazzi erano gli occupanti del veicolo che è finito fuori strada.
Uno di essi, di soli 19 anni, è deceduto praticamente sul colpo risultando vano ogni tentativo

di soccorso.
La vittima era residente a Mira, in provincia di Venezia.
Il ragazzo deceduto era seduto sul lato passeggero.
Il conducente del veicolo, coetaneo, rimasto ferito e trasportato all’ospedale, è invece di Pianiga.

(foto da archivio – articolo: Incidente a Vigonza, muore ragazzo di Mira. Ultima ora – cat. incidente stradale mortale – 29/11/2020)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.