spot_img
spot_img
spot_img
14 C
Venezia
giovedì 21 Ottobre 2021

Marghera, 33enne e il cagnolino uccisi dal treno davanti alla fidanzata

HometragediaMarghera, 33enne e il cagnolino uccisi dal treno davanti alla fidanzata

Un giovane e il suo cagnolino sono stati investiti dal treno sui binari a Marghera. Pare che l'uomo stesse cercando di riprendere l'animale.

Marghera, 33enne ucciso dal treno davanti alla fidanzata. Dalle prime informazioni pare stesse cercando di riprendere e salvare il suo cagnolino.
Il gravissimo incidente è avvenuto stanotte, 19 giugno 2021, a Marghera, lungo i binari tra Mestre e Venezia e purtroppo non è il primo di questi giorni.
Da quanto è stato possibile apprendere, un uomo piemontese di 33 anni è stato travolto dal treno regionale in corsa. Dalle prime notizie emerse il giovane, assieme alla compagna, stava portando a passeggio i loro tre cani vicino alla linea ferroviaria di Porto Marghera. Il 33enne ad un certo punto avrebbe

attraversato i binari per riprendere uno dei cagnolini, che forse era sfuggito al controllo dei padroni. Il giovane e l’animale sono stati entrambi investiti e uccisi dal treno regionale diretto a Verona.
La scena è avvenuta, come si diceva, davanti agli occhi della fidanzata: le sue urla sono state sentite da alcune persone che in quel momento stavano aspettando l’autobus in una vicina fermata e hanno assistito la donna assieme al conducente di un bus.

Inutili purtroppo i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il Suem 118 e la Polizia.
Le operazioni di recupero della salma, assieme alla carcassa dell’animale, sono terminate alle ore 2.35 e la circolazione ferroviaria è ripresa dopo le 3 di questa mattina.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements