venerdì 21 Gennaio 2022
7.4 C
Venezia

In attesa della Nazionale Europea, il calciomercato scalda i motori

HomeCalcioIn attesa della Nazionale Europea, il calciomercato scalda i motori

In attesa della Nazionale Europea, il calciomercato scalda i motori

Leggendo e sentendo il “fermento” dei tifosi per gli imminenti campionati Europei francesi, ne percepisco davvero poco.

L’Europeo personalmente mi ha suscitato sempre pochissimo appeal, non fa eccezione questo dove l’Italia di Conte sembra avere poche possibilità.

Lo spirito di una Nazionale che si deve rifondare dopo i disastri di due mondiali indecenti, come può essere? Soprattutto quando i giocatori sanno da tempo che l’allenatore lascerà indipendentemente dal risultato finale.

I nomi che si susseguono da mesi sembrano più dettati da rifiuti della panchina da parte di nomi forti. Ora Giampiero Ventura è il favorito, spinto anche da Marcello Lippi, nuovo Direttore Tecnico. Forse gli animi degli italiani non si scaldano con il nome di Ventura ma sicuramente si tratta di un tecnico di esperienza che merita finalmente la grande occasione. Cosa che i club non gli hanno mai dato (ingiustamente).

Il compito del nuovo CT, qualunque sarà, non potrà escludere un tentativo di far rinnamorare gli italiani agli azzurri. Per farlo serviranno sicuramente le vittorie ma anche i giocatori simbolo. Nota dolente degli ultimi anni.

Il baluardo Gianluigi Buffon è l’ultimo appiglio, mancano i Cannavaro e i Gattuso, i Baggio e gli Schillaci del passato. L’aveva sfiorato Mario Balotelli nell’Europeo 2012 ma ha gettato tutto; ha sempre diviso più che unire.

Mentre attendiamo i risultati dell’Italia, il calciomercato sta lentamente entrando nel vivo.
Al momento a tenere banco è il giro di direttori sportivi che vede coinvolte diverse squadre, dal ritorno di Corvino a Firenze al probabile approdo di Bigon a Bologna.

Una volta risistemati gli organigrammi, si entrerà nel vivo, con il campionato europeo che farà da interessante vetrina per diversi giocatori.

Obiettivo della Juventus è raggiungere il record di 6 scudetti consecutivi e per farlo non dovrà stravolgere la rosa a disposizione di Massimiliano Allegri. I rinforzi serviranno per affrontare la Champions League con finalmente concrete possibilità di vincerla. Il dominio casalingo sarà ancora lungo, il divario con le inseguitrici è ancora ampio e con tutto rispetto per Tonelli, non credo che sarà un rinforzo “decisivo” per il Napoli.

Le possibilità per i partenopei, per la Roma, Inter e altre inseguitrici è l’ingaggio di giocatori con esperienza anche internazionale e soprattutto con la vittoria nel dna.

Purtroppo la Juventus è l’unica società con l’abitudine mentale di vincere, le altre devono acquisirla. Non si spiega altrimenti l’incredibile rimonta bianconera nel campionato appena concluso.

Mattia Cagalli | 27/05/2016 | (Photo d’archive) | [cod euroca]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Se John Malkovich non può entrare in albergo senza Pass, com’è entrato in Italia?”. Lettere

Buongiorno ho letto la notizia, oramai su tutti i quotidiani, in merito al blocco dell'ospitalità a Malkovich perché sprovvisto di green pass; ineccepibile e coraggioso comportamento della direzione ma mi chiedo come è entrato in Italia?? Sicuramente con un aereo...

A Venezia turisti come prima della pandemia “Necessari trasporti adeguati”

"Venezia è ai livelli pre-pandemia di turisti: biglietterie, bus, pontili, vaporetti pieni, i lavoratori devono tornare a condizioni normali"

Identificata baby gang che terrorizza Venezia e Mestre. Brugnaro: “Abbiamo 27 nomi”

Il sindaco di Venezia conferma quanto era nei dubbi e nei timori della gente comune: sono tanti e due-tre, verosimilmente i "capi", sono molto, molto pericolosi. "Sappiamo chi sono. Abbiamo 27 nomi. Due o tre sono particolarmente pericolosi. Mi auguro che qualcuno...

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

La Venezia Scomparsa: Molin e il Ponte dei Giocattoli. I ricordi, la chiusura: incontro con Federico, l’ultimo gestore, 12 anni dopo

Il negozio Molin, conosciuto da tutti i veneziani tanto da aver ribattezzato “il Ponte dei Giocattoli”, non rappresentava per me un semplice, piacevole prolungamento del percorso mattutino, ma un vero e proprio luogo dei sogni a due soli passi da casa. La...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

Ore 12, settanta persone al Pala Expo si alzano in piedi e si mettono a cantare: è il coro della Fenice che ringrazia il...

Come in un flash mob, bello perché sorprende ed emoziona. Improvvisamente e inaspettatamente 70 persone, che parevano in attesa del proprio turno, a mezzogiorno si sono alzate in piedi e si sono esibite per mezz'ora a sorpresa, in mezzo allo stupore degli...

“L’attuale modello economico è basato sull’assembramento: la IV ondata ve la siete cercata”. Lettere

"Nessuno ha mai controllato il rispetto delle regole negli alberghi di Venezia"

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

Quando i no vax finiscono in ospedale e cambiano idea sul vaccino. Di Andreina Corso

Aumentano di giorno in giorno le persone contrarie al vaccino, colpite dal Covid, che dopo un’esperienza ospedaliera traumatica scelgono di vaccinarsi e cercano di convincere gli altri a fare altrettanto. Quando la malattia ancora non ti tocca, quando ti è sconosciuta la...