11.9 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Il Napoli tramortisce il Genoa, prova di forza dei ragazzi di Sarri

HomeSerie AIl Napoli tramortisce il Genoa, prova di forza dei ragazzi di Sarri
la notizia dopo la pubblicità

Il Napoli tramortisce il Genoa, prova di forza dei ragazzi di Sarri

I partenopei tornano a vincere dopo il pareggio nell’ultima con l’Inter e la precedente sconfitta per mano del Manchester City di Guardiola in Champions League, dimostrando di non avere perso certezze. Il rischio potrebbe essere quello della pressione che avrà il Napoli nelle prossime partite, dove dovrà dimostrare di essere mentalmente una squadra da scudetto. Non ci era riuscito nelle ultime stagioni, in cui, nonostante avesse raccolto tantissimi punti, ha spesso fallito partite con le cosiddette “piccole” che alla fine hanno inciso.

Il Napoli passa a Marassi, battendo il Genoa per 2-3 ed issandosi nuovamente al primo posto grazie ad una prestazione da fenomeno di Mertens. I rossoblù hanno però messo in difficoltà la squadra di Sarri: Taarabt porta subito in vantaggio i suoi sfruttando un buco lasciato dalla difesa avversaria e infilando un gran destro da posizione defilata. Il Napoli non si perde d’animo, gioca come sa fare e rimette il risultato in parità dopo una decina di minuti su punizione battuta magistralmente dall’attaccante belga. Il gol dell’1-2 è una perla dello stesso Mertens, che controlla un lancio di Diawara e spedisce in rete di sinistro con l’aiuto della traversa.

Nel secondo tempo il Napoli riparte fortissimo, creando molte palle gol con i tre davanti pur senza riuscire a concretizzarle. Ci riesce al 60’ con il solito Mertens che propizia l’autogol di Zukanovic calciando ad incrociare sul secondo palo e a questo punto il risultato sembra essere in ghiaccio grazie al pressing continuo degli azzurri. Juric prova quindi a scuotere la squadra inserendo Lapadula per Galabinov e ad un quarto d’ora dalla fine il Genoa trova la via del gol: Rigoni mette in mezzo per Izzo che di testa non manca il bersaglio. Nel finale l’ex milanista Lapadula ha la chance del 3-3 ma il suo sinistro volante finisce alto di pochissimo sopra la traversa.

La squadra di Sarri ha dato una prova di forza, soffrendo ma portando a casa il massimo dei punti grazie soprattutto alle invenzioni uno, Mertens, che segna a raffica e che non ha intenzione di fermarsi, anche in vista del ritorno di Champions League con il Manchester City al San Paolo, in cui il Napoli proverà a riscattare la sconfitta subita all’Etihad. Nel frattempo, sabato affronterà il Sassuolo di mister Bucchi, una partita sulla carta facile ma che se sottovalutata potrebbe far perdere punti preziosi, motivo per il quale il Napoli farà meglio ad arrivare concentrato massimo.

Federico Baldan

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Reliquie Santa Lucia da Venezia alla Sicilia con assistenza della Polizia

Santa Lucia da Venezia alla Sicilia Domenica 14 dicembre, la Polizia di Stato accompagnerà “Santa Lucia” nel suo prossimo viaggio in Sicilia. Alle 7:30 del mattino le spoglie della Santa saranno portate, con imbarcazioni della Polizia di Stato, dalla basilica dei Santi Geremia...

Venditori abusivi e forze di polizia, il dibattito dei nostri lettori

Questo articolo qui sotto ha avuto la capacità di aprire un acceso dibattito tra alcuni nostri lettori in merito alla questione dei venditori ambulanti abusivi a Venezia. Tutte le posizioni sono rispettabili e dettate da valutazioni personali di logica e di coscienza...

A Venezia tutti stipati dentro i vaporetti, e l’intesa ancora non c’è

Venezia, il desiderio di visitarla. Venezia, la sua tenuta, Venezia e la strategia dei trasporti che tenta di dar risposta alle esigenze di spostamento a quanti, veneziani e turisti cercano di raggiungere un vaporetto o un motoscafo, facendosi largo a gomitate...

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

Plateatici liberi a Venezia, ma mia madre non riesce più a passare. Lettere

Gran parte della città comprende e approva la delibera comunale che recita ”I pubblici esercizi possono occupare suolo pubblico anche in deroga alle limitazioni poste dalle norme vigenti, con il massimo della semplificazione amministrativa possibile, fino al 31 Luglio”. Ma la...

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

Musei Civici Veneziani, grave attacco a lavoratrici e lavoratori

Nei Musei Civici Veneziani si aggrava l’attacco alle lavoratrici e ai lavoratori dei servizi in appalto, con l’annuncio delle cooperative Coopculture e Socio Culturale della disdetta dei contratti integrativi aziendali. Ancora una volta l'unica strategia che le aziende intendono attuare è quella...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia. 82 anni, dopo avere preso la pillolina blu ha tentato di avere un rapporto sessuale con la moglie. Ma la donna, sua coetanea, ha avuto paura "dell'impeto" ed ha chiamato la polizia.  E' inutile descrivere...