Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
4C
Venezia
mercoledì 03 Marzo 2021
HomeAmbienteIl Futuro non si Brucia: Legambiente per gli alberi nelle scuole

Il Futuro non si Brucia: Legambiente per gli alberi nelle scuole

bosco alberi sole

“Il Futuro non si Brucia”, con questo tema ritorna, il 21 Novembre, la “Festa dell’Albero” campagna promossa da Legambiente che, oltre a sensibilizzare i cittadini sulla necessità di conservare e sviluppare il patrimonio arboreo, boschivo e urbano, lancia un segnale di allarme verso gli incendi che hanno devastato l’Italia durante l’estate, e non solo, cancellando centinaia di migliaia di ettari di bosco, uccidendo milioni di animali devastando gli ecosistemi di tutto il paese.

I cambiamenti climatici in atto richiedono, oltre ai necessari cambiamenti di stili di vita, interventi di piantumazione, urbane ed extraurbana, per contenere gli aumenti di temperatura nelle aree urbane migliorandone il microclima, aumentare la capacità di catturare CO2, per ripristinare un equilibrio tra l’uomo e l’ambiente circostante.
Non possiamo rivolgerci solo ai grandi paesi del sud del mondo chiedendo loro di salvare le grandi foreste pluviali, anche le nostre città, le nostre campagne devono ritrovare un rapporto di convivenza con gli alberi.

Alla proposta del Circolo Legambiente Venetorientale hanno aderito le scuole Marco Polo, Istituto Comprensivo Onor di San Donà di Piave, e la Collodi di Ceggia, Istituto Comprensivo Marconi con la collaborazione delle Amministrazioni Comunali di San Donà di Piave e Ceggia.

È stato possibile organizzare la manifestazione grazie all’adesione dei Supermercati Alì che, con il progetto “Piantiamo 10.000 Alberi”, metteranno a disposizione le essenze che saranno poste a dimora nei giardini dei plessi.

Alla Marco Polo si realizzeranno aree ombreggiate per migliorare la fruizione dell’ampio giardino, durante la ricreazione ma non solo, mentre alla Collodi si completerà l’alberatura della parte antistante il plesso e dello spazio dedicato alle biciclette.
La cerimonia sarà preparata dalle insegnanti con attività in classe ed a questi seguiranno interventi informativi in classe da parte dei volontari del Circolo Venetorientale.

Nelle giornate del 21 – 22 novembre invitiamo tutti a partecipare all’iniziativa “Abbraccia un albero” scattando una foto mentre ci si stringe attorno ad una pianta a noi cara e pubblicarla nella pagina Facebook Circolo Legambiente Veneto Orientale “Pascutto-Geretto”.

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.