sabato 22 Gennaio 2022
1.9 C
Venezia

Il Comune venderà ex scuola Poerio, ma prima la trasformerà in albergo

HomeVenezia cambiaIl Comune venderà ex scuola Poerio, ma prima la trasformerà in albergo

E' oggi sede della Polizia Locale di Venezia e ancora prima era scuola: ora il Comune deve approvarne il cambio di destinazione d'uso in "ricettivo" poi la vendita per guadagnare di più

Il Comune vende ex scuola Poerio, ma prima lo trasformerà in albergo
Servito sul piatto d’oro, ma mai colto, il Palazzo della ex scuola Poerio a Piazzale Roma, sede della Polizia Locale, messo in vendita dal Comune di Venezia, aspetta di essere comprato. Non stupirà nessuno dei nostri lettori sapere che potrebbe diventare un albergo.

Per otto anni l’amministrazione comunale ha cercato di vendere l’immobile con risultato zero, forse perché ancora non è stata approvata la variante urbanistica “a ricettivo”.
Quindi avremo presumibilmente la nascita di un nuovo hotel prelevato da Compagnie o Gruppi che possono acquistare grandi immobili a caro pezzo.

Il Comune ha affidato ad Insula il compito di sancire il valore di quel palazzo di quasi 2000 metri quadri, tre piani, salone e stanze laterali in ognuno di essi, come si addice al prestigio nobiliare dei palazzi veneziani. Insula dovrà stabilire anche se c’è la possibilità di trarne delle stanze, quante e come poterle realizzare, dovrà delineare la possibilità o meno di questa trasformazione.

Metterci le mani non è cosa semplice e la Sovrintendenza avrà pur qualcosa da dire, per ora si sa che una precedente valutazione del Consiglio comunale è stata di 14 milioni di euro, cifra considerevole, forse per questo motivo nessuno ha intercettato l’offerta (l’ultima asta è andata deserta), ma ora, con la possibilità di destinazione alberghiera, l’acquisto potrebbe essere più appetibile.

Già dal 2009 è nata la decisione di vendere il palazzo Papadopoli, inserito nel Piano delle alienazioni del Comune, ma l’offerta come si è visto non ha ricevuto risposta alcuna, neppure la Sofitel, titolare dell’hotel adiacente ha mostrato interesse.

Entro un anno la Polizia Locale si sposterà all’ultimo piano dell’ex Interscambio Merci al Tronchetto, che sarà adibito a celle di sicurezza e a Sala di controllo telematica territoriale.

Il palazzo Papadopoli era una scuola, poteva diventare una biblioteca o un luogo destinato alla cittadinanza, ai giovani, agli anziani, avrebbe così mantenuto la sua originaria tensione culturale, ma evidentemente i progetti non hanno contemplato queste variabili.

Andreina Corso

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Andreina Corso
Cittadina 'storica' di Venezia, si occupa della città e della sua cronaca. Cura gli approfondimenti, è giornalista, insegnante, autrice letteraria, poetessa.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Morte improvvisa dopo vaccino, esposto in Procura a Mira

Alessandro Cavarretta, 51 anni, mercoledì scorso si sottopone al vaccino, dopo due giorni la morte improvvisa lasciando tutti nell'angoscia e con una domanda pendente: perché? Il certificato di decesso parla di arresto cardiocircolatorio ma essa non chiarisce come diagnosi di morte, è...

Anche la banca diventa bar: 50 ora i locali a Santa Margherita. Di Andreina Corso

Il problema Movida e i suoi affluenti, vien da dire ridendo amaro. Abbiamo ricevuto una bella lettera, lungimirante da Eric, cittadino canadese, che riportiamo qui sotto, per chi non l’avesse ancora letta. “Sono canadese e sono andato due volte in Venezia. Mi...

Ovovia, il Comune di Venezia vuole i danni (video della traversata)

L’Ovovia del Ponte di Calatrava e la sua rimozione: il Comune chiama in causa per danni i progettisti e le imprese costruttrici.

Carabinieri chiudono noto bar-ristorante di Venezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia, al termine di accertamenti eseguiti con l’ausilio della Compagnia Carabinieri di Venezia, di tecnici dell’Ufficio Salvaguardia del Provveditorato Provinciale alle Opere Pubbliche per il Veneto e della Polizia Locale, hanno posto sotto sequestro...

No Vax in strada a Verona, c’è anche il prete: “Draghi e Brunetta, andrete all’inferno”

No Vax e proteste a Verona: in mille in corteo tra cui anche un sacerdote no vax. Si è svolto infatti oggi l'ennesimo pomeriggio di protesta da parte degli schieramenti No Green Pass - No Vax a Verona, dove si sono...

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

Weekend di sofferenze a Venezia. Alla Celestia visitatori della Biennale opprimono i residenti

L'ultimo weekend a Venezia ha portato un flusso eccezionale di persone. I numeri ufficiali si sapranno più avanti ma per chi abita in città non ce n'è bisogno: la prima settimana estiva ha visto la città assalita da turisti, vacanzieri e...

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Ponte della Costituzione scivoloso, altri lavori. Amore-odio dei veneziani per il Ponte di Calatrava

Ancora guai per il Ponte della Costituzione progettato dall’architetto Santiago Calatrava, che tanto ha fatto discutere i cittadini veneziani, che hanno prima incontrato e poi vissuto gli effetti di un’opera che è costata 11 milioni di euro. Il Ponte era entrato nell’immaginario...

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...