COMMENTA QUESTO FATTO
 

Juve vince ma fatica con il Chievo. Roma seconda

L’allenatore del Pescara Zdenek Zeman commenta con amarezza la sconfitta della sua squadra, dopo che il 5-0 al Genoa aveva illuso i tifosi che l’arrivo del boemo avesse avviato una guarigione miracolosa e la risalita verso una salvezza difficilissima, ma non ancora impossibile: “Non siamo riusciti a fare il nostro calcio, la vittoria del Chievo è meritata”.

Zeman ammette: “Ora tutto è molto difficile. Non serve un miracolo, serve fare calcio e oggi non ci siamo riusciti. Non abbiamo fatto il nostro calcio e abbiamo sbagliato tante cose, la vittoria del Chievo è giusta. In campo abbiamo fatto troppo poco. Io credo e sono convinto che riusciremo a giocare un calcio che ci darà soddisfazioni, dobbiamo però cambiare qualcosa. La fase offensiva si fa correndo in avanti e non all’indietro come fatto oggi. C’è tanto da lavorare, io so quello che ci manca: il problema, però, è trasferirlo ai miei giocatori e io ci proverò fino alla fine”.

Sul fronte opposto Maran elogia la prova della sua squadra. “Abbiamo interpretato la gara come volevamo, i ragazzi sono stati bravissimi nell’approcciare al meglio una gara che poteva essere delicata perche’ il ritorno di Zeman e la vittoria roboante contro il Genoa aveva ridato entusiasmo al Pescara. Abbiamo vinto bene, creando tante palle gol”.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here