24 C
Venezia
domenica 01 Agosto 2021

“I bambini! Nessuno pensa ai bambini?”. I giochi per Natale

HomeGiochi-amo, giochi da tavolo e di ruolo“I bambini! Nessuno pensa ai bambini?”. I giochi per Natale



Con questa citazione – grido d’allarme (uno speciale no-prize a chi indovina, anche se è un riferimento molto facile…) non possiamo che immaginare la situazione di un qualsiasi post-pranzo natalizio nelle case italiane. Dunque: nonno sta russando sul divano dopo i tre bicchierini (tre? Ne siamo proprio sicuri?) di amaro fatto in casa, zio e cugini più grandi confrontano statistiche e risultati del Fantacalcio, zie e nonne confrontano statistiche e risultati del Fantaricette (esiste, anche se non ci credete esiste…), la cugina carina scrive sms disperati al fidanzato che non se la fila (e per forza, è in una casa simile a confrontare altri risultati!).
E i bambini?
Beh, ai bambini ci pensiamo noi, con un paio di consigli di Babbo Natale che potranno far loro passare un pomeriggio felice e divertente.

Giochi Uniti per le feste importa anche in Italia Stone Age Junior, la stone-age-junior-boxversione per bambini di un ormai classico gioco “da grandi” vincitore a pieno merito del Kinderpsiel des Jahres 2016.

In maniera molto semplificata rispetto all’originale (e abolendo totalmente i dadi, fatto che a me piace molto, soprattutto nel caso di prodotti per i più piccoli), lo scopo resta comunque quello di inviare i membri della propria tribù in giro per le capanne a raccogliere risorse per costruire e ingrandire il villaggio, con l’aiuto dell’appena addomesticato cane.Chi per primo realizza 3 capanne è il vincitore.
La meccanica è basilare e spiegabile in tre minuti massimi: ognuno prende un villaggio del proprio colore e posiziona il suo cavernicolo sulla capanna di partenza, quindi si dispongono sul tabellone le risorse (belle, colorare e facilmente individuabili); si fanno tre pile stone-age-junior-box2di 5 capanne e si mettono a faccia in giù lungo i bordi del tabellone le carte foresta, Come già detto (che bello che bello che bello!) niente dadi per il movimento: si dovrà solo usare la memoria, cercando di raggiungere i siti di raccolta più utili nel più breve tempo possibile.

Veloce, avvincente, facile da giocare, con una dose di interazione anche “cattiva” (si possono scoprire carte inutili per non aiutare gli avversari nel movimento) e una grafica accattivante, il premio tedesco +

Giochi, di Massimo Tonizzo

di sicuro il miglior sponsor per la promozione italiana del prodotto.

Va sul sicuro, invece, Hasbro, con l’unione di due simboli che, assieme, non possono che fare faville. Torre incantata, palazzo magico, distruzione di singoli pezzi dovuta a errori o a scelte. Più principesse e ambientazioni fatate ben conosciute da tutti i bambini.
Frozen e Jenga (foto in alto) uniscono al meglio le loro forze per una variazione schematica di un classico che, unito alla forza di ambientazione Disney, non può che arricchire il proprio valore.
Lo scopo della missione è più o meno il solito: formare con i blocchi, questa volta non di mattoni ma di ghiaccio, il castello e aiutare la frozen-jenga-boxprincipessa Elsa a raggiungere il suo altissimo balcone. Ad aiutare nello smantellamento del muro di ghiacci, c’è una bacchetta magica “fiocco di neve”, che permetterà di accompagnare Elsa in cima al suo balcone.
Regole lineari, personaggi conosciuti e, rispetto al Jenga base, maggiore velocità nel ricostruire il “muro di ghiaccio”, fatto che sicuramente renderà felici i bambini, ma soprattutto i genitori.

STONE AGE JUNIOR di Marco Teubner, Giochi Uniti, Gioco di posizionamento tessere e strategia per 2-4 giocatori dai cinque anni in su. Difficoltà medio-bassa, durata di una partita 15 minuti circa. Prezzo: 26,90 euro
JENZA FROZEN, Hasbro Editore su licenza Disney. Gioco di costruzione e posizionamento tessere per 1-6 giocatori dai 6 anni in su. Difficoltà medio-bassa, durata di una partita 10 minuti circa. Prezzo 24,90 euro

 

massimo tonizzo esperto giochi

 

Massimo Tonizzo

14/12/2016

Riproduzione vietata

 

 

 

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. La penso come te, comunque fantastico post davvero, scritto alquanto bene.
    Ti seguivo già da un paio di settimane e questo è il mio primo commento :

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.