Guide turistiche e giri in barca abusivi a Venezia: multe della Finanza

782
Guide turistiche e giri in barca abusivi a Venezia: multe della Finanza
La Guardia di Finanza di Venezia ha scoperto e multato con somme che variano dai mille ai 4 mila euro ciascuna tre guide turistiche sorprese ad esercitare abusivamente a Venezia.

Le verifiche dei berretti verdi non sono però terminate così, dato che altre due contravvenzioni sono state elevate a conducenti di natanti che illecitamente operavano come ‘boat tour’.

I finanzieri, nei giorni scorsi, hanno infatti monitorato numerosi gruppi di visitatori in giro per le calli di Venezia, allo scopo di verificare se gli accompagnatori delle comitive fossero in possesso della prescritta autorizzazione per l’esercizio della professione di guida turistica e se fossero adempiuti gli obblighi di documentazione fiscale dei compensi percepiti.

Sono state così multate tre persone per esercizio dell’attività di guida turistica in mancanza di autorizzazione.

Un’altra è stata sanzionata per la mancata certificazione dei corrispettivi percepiti da parte di guide regolarmente abilitate e dotate di partita Iva.

I controlli sono stati estesi anche ai cosiddetti ‘boat tour’, ossia a giri in barca a pagamento per i canali di Venezia, della durata di circa un’ora e talvolta accompagnati da aperitivo, offerti su siti internet specializzati ai turisti per lo più stranieri.

In due casi è stato riscontrato che l’ imbarcazione utilizzata per il “boat tour” era una semplice unità da diporto e priva di permessi per giri turistici a pagamento.

Ai responsabili è stata applicata una sanzione pecuniaria di 2.775 euro e revocata loro la patente nautica.

(foto di archivio)

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here