26.4 C
Venezia
venerdì 30 Luglio 2021

Gnocchi di Patate bloccati in autostrada: tonnellate alimenti avariati in viaggio verso tavole

HomeRovigoGnocchi di Patate bloccati in autostrada: tonnellate alimenti avariati in viaggio verso tavole

Gnocchi di Patate bloccati in autostrada: aldilà del titolo la notizia è molto seria.
Tonnellate di alimenti in cattivo stato di conservazione erano in viaggio verso nostre tavole e sono state fortunatamente bloccate da un controllo della Guardia di Finanza.
La Guardia di Finanza di Rovigo ha così sequestrato oltre tre tonnellate di prodotti alimentari.
L’intervento è nato da un controllo svolto all’uscita dal Casello Autostradale A/13 di Occhiobello (Rovigo).
E’ stato sottoposto a controllo dalle Fiamme Gialle un camion telonato destinato al trasporto di beni vari.
Con grande sorpresa si è scoperto che erano depositati alla rinfusa deneri non alimentari (tegole, tubi in ferro, stampe, etc.) riconducibile ad una ditta slovena.
Nel mezzo, inoltre, è stato trovato anche un ingente quantitativo di prodotti alimentari freschi,

in particolare “gnocchi di patate”, caricati presso un’azienda italiana e destinati al mercato estero.
Dagli accertamenti è emerso che l’intero prodotto sarebbe dovuto viaggiare, come scritto sulla confezione delle scatole, ad una temperatura controllata refrigerata.
Ad una prima occhiata i gnocchi mostravano segni di cattiva conservazione e per questo è stata allertata l’Ulss 5 di Rovigo la quale ha accertato il cattivo stato di conservazione.
I finanzieri hanno dunque proceduto al sequestro, per la distruzione, di 3.120 kg, del prodotto contenuto in 297 cartoni applicando anche la relativa sanzione pecuniaria amministrativa.

(Rip.)
Tonnellate di alimenti in cattivo stato di conservazione erano in viaggio verso nostre tavole e sono state fortunatamente bloccate da un controllo della Guardia di Finanza.
La Guardia di Finanza di Rovigo ha così sequestrato oltre tre tonnellate di prodotti alimentari.
L’intervento è nato da un controllo svolto all’uscita dal Casello Autostradale A/13 di Occhiobello (Rovigo).
E’ stato sottoposto a controllo dalle Fiamme Gialle un camion telonato destinato al trasporto di beni vari.
Con grande sorpresa si è scoperto che erano depositati alla rinfusa deneri non alimentari (tegole, tubi in ferro, stampe, etc.) riconducibile ad una ditta slovena.
Nel mezzo, inoltre, è stato trovato anche un ingente quantitativo di prodotti alimentari freschi,

in particolare “gnocchi di patate”, caricati presso un’azienda italiana e destinati al mercato estero.
Dagli accertamenti è emerso che l’intero prodotto sarebbe dovuto viaggiare, come scritto sulla confezione delle scatole, ad una temperatura controllata refrigerata.
Ad una prima occhiata i gnocchi mostravano segni di cattiva conservazione e per questo è stata allertata l’Ulss 5 di Rovigo la quale ha accertato il cattivo stato di conservazione.
I finanzieri hanno dunque proceduto al sequestro, per la distruzione, di 3.120 kg, del prodotto contenuto in 297 cartoni applicando anche la relativa sanzione pecuniaria amministrativa.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.