mercoledì 26 Gennaio 2022
2.1 C
Venezia

Gli auguri di Conegliano: 4mila biglietti scritti a mano

HomeConeglianoGli auguri di Conegliano: 4mila biglietti scritti a mano

Gli auguri di Conegliano: 4mila biglietti scritti a mano

Nasce a Conegliano da un’idea dell’artista Debora Basei (Dada) nell’ambito del progetto Ricrearti (ricreare attraverso l’arte) con il supporto e il sostegno dell’Assessore alla Cultura Gaia Maschio la “Galleria degli Auguri”.

L’iniziativa consiste nell’avvolgere come dei pacchi regalo i negozi sfitti di Galleria Dalla Zentil, metterci un fiocco e appendere migliaia di originali biglietti di auguri rigorosamente scritti a mano dall’artista e da ragazzi che stanno facendo un percorso comunitario per riuscire a riprendere in mano la loro vita (Associazione Piccola Comunità di Conegliano).

Il pubblico insieme all’artista e alla riflessione dei ragazzi ovvero “Augurare al mondo quello che augurerebbero a se stessi” si trasforma in un messaggio di auguri per sé e per la cittadinanza divenendo una grande opera d’arte o meglio una performance artistica che unisce rielaborazione di pensieri, condivisione degli stessi e diffusione di un messaggio positivo: l’arte ancora una volta dimostra di essere a tutti gli effetti una terapia fondamentale per il proprio spirito e quello degli altri.

L’Assessore alla cultura Gaia Maschio si dichiara soddisfatta di questa iniziativa che grazie all’artista e ai ragazzi della Piccola Comunità con il sostegno del Sig. Daniele Marchioni ha distribuito in meno di 10 giorni 4000 biglietti di positività “accendendo” la parte emotiva delle persone che, ben volentieri prendono un biglietto lo leggono, lo portano a casa per appenderlo all’albero di Natale e in altri momenti tornano con parenti e amici a prenderne ancora o invitano altre persone a prendere l’originale augurio che campeggia nel meraviglioso centro storico coneglianese.

I biglietti possono essere presi, fotografati e messi su Instangram o Facebook con gli hashtag #nataleaconegliano #assessoratoallacultura #natale2019 #dadadebora #associazionepiccolacomunita

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

3 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Bravi! Chi ha pensato…ideato e fatto nostro…e di tutti i passanti un pensiero semplice ma pieno di Vero Natale! Non sono le luminarie a far brillare i cuori ma i pensieri che vanno dritti al cuore, facciamo fatica a crederlo ma c’è tanta solitudine in giro, proprio dove ci sono per assurdo, tante persone!

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Non è che chi va fuori non ami più Venezia, è lei che non c’è più”. Lettere

In risposta alla lettera: "Go fato ben a andar via (da Venezia) chea volta e no me dispiaxe proprio”. Per Frank. La tua risposta a Luca. S è stupida. Io sono veneziana doc, conosco benissimo la storia dell’arte (ho studiato con artisti...

Storia di un albero. Oggi abbattuto in funzione di chissà quali esigenze, San Basilio è meno bella ora

"È stato un uomo, più di settant’anni fa a impiantare quel pioppo su quell’angolo di San Basilio. Quell’uomo era mio padre. Mia madre diceva a noi figlie, quello è l’albero che ha fatto nascere vostro padre e noi ai nostri figli, quello è l’albero che ha impiantato il nonno e i figli ai loro figli, quello è l’albero del bisnonno..."

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Rottweiler entra nel ristorante e sbrana barboncino che stava sotto il tavolo della padrona

Scena drammatica ad Abano. Improvvisamente uno dei rottweiler della proprietaria del locale entra nella pizzeria dove ci sono i clienti che stanno mangiando e azzanna un cagnolino di piccola taglia che se ne stava accovacciato sui piedi della padrona. Ed è...

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

Turisti riducono Piazza San Marco pizzeria a cielo aperto: da oggi non pagherò più le tasse

Il prof. Tamborini denuncia che la Polizia Municipale è intervenuta solo dopo molte insistenze e quando ormai non c'era più niente da rilevare. Oltre al fatto che ormai non viene praticamente sanzionato più nulla (neanche agli abusivi), perchè un cittadino deve...

“Limitare il turismo per una ristretta parte di residenti di Venezia? Follia”. Lettere

"L'unica ricchezza per Venezia è il turismo e un turismo molto sostenuto è l'unico che può dare delle entrate a tutti".