20 C
Venezia
martedì 27 Luglio 2021

Gioia Antonella è la prima nata a Venezia nel 2021

HomeOspedale dell'AngeloGioia Antonella è la prima nata a Venezia nel 2021

Gioia Antonella si è fatta attendere e poi, quando ha voluto, si è affacciata al mondo verso l’ora di pranzo, portando il suo carico di gioia non solo di nome.
I nati si sono fatti un po’ desiderare: la giornata di Capodanno ha fatto registrare una lunga attesa per l’arrivo del primo nato del Veneziano.
La mattinata è trascorsa senza parti, e infine verso le 12.20 è venuta alla luce Gioia Antonella, 2970 grammi. Gioia Antonella è la prima figlia di Rosa, la mamma, e di Antonio Maiolino, il papà, che è in forze della Polizia di Stato.
La famiglia Maiolino abita a Marcon e

sta vivendo con grande serenità la nascita della bellissima primogenita all’ospedale dell’Angelo.
La giornata di Capodanno è il momento per un bilancio positivo sull’attività complessiva dei Punti Nascita dell’Ulss 3 Serenissima nell’anno che si è chiuso.
Vincoli e complicazioni dovute al Covid-19 non ne hanno rallentato l’attività, fatta eccezione del Punto Nascite di Dolo che registra un importante calo dell’attività (219 le nascite nel 2020, a fronte delle 524 del 2021) per il duplice periodo di chiusura forzata a causa dell’epidemia e del ruolo di Covid-Hospital assunto dal presidio dolese.
Numeri

in crescita per l’Ospedale di Mestre con 1949 nascite (nel 2019 erano state 1921) ma in calo per l’Ospedale Civile di Venezia che registra 336 nati contro i 355 fatti segnare lo scorso anno.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.