15 C
Venezia
martedì 21 Settembre 2021

Infarto in auto: veneziano di 55 anni trovato morto nella sua macchina

Homemorte improvvisaInfarto in auto: veneziano di 55 anni trovato morto nella sua macchina

Il caldo asfissiante, lo stress, o chissà, qualche patologia di cui non di conosce l’esistenza: i decessi improvvisi stanno diventando veramente molti in questa stagione.
Giampaolo Cammarata, 55enne, è l’ultima vittima. Era veneziano di origine, residente a Mestre, ed era conosciuto per la sua professione “artistica”: era interior designer.
Giampaolo Cammarata è spirato nella sua auto. Era nel parcheggio di via dei Pioppi e nessuno all’esterno si è accorto del dramma.

Il suo corpo senza vita è stato notato da alcuni bagnanti di rientro dalla spiaggia, ma ormai purtroppo era già tardi.
L’allarme è stato dato attorno alle 20,30 dai bagnanti di ritorno da Eraclea mare quando ormai non c’era già più nulla da fare.
La posizione della vittima, seduto sul posto del conducente davanti al volante, fa pensare ad un malore improvviso e fulminante, probabilmente per infarto.
Dopo la segnalazione, sul posto sabato sera sono subito arrivati i carabinieri della stazione di Eraclea assieme all’ambulanza del 118.
Purtroppo, come detto, il decesso, probabilmente per infarto, era già avvenuto.

Nella prima ricostruzione si pensa ad un evento fulminante, tanto che l’uomo non ha neanche avuto il tempo di infilare le chiavi nel cruscotto.
Ci sarebbe anche da chiarire se il 55enne stava lasciando la spiaggia perché avvertiva già un malessere, ma questi sono dettagli della disgrazia.
Fatto certo è invece quello per cui sul corpo non ci sono segni di violenza o traumi, pertanto si può ritenere certo l’evento infausto per cause naturali.
Tanto che è già stato rilasciato il permesso per i funerali.

Giampaolo Cammarata in origine era veneziano, proveniente dal sestiere di Castello.
Architetto, era residente ed aveva uno studio a Mestre.
Interior designer, era molto noto e apprezzato per i suoi lavori.
Aveva, tra le altre cose, riportato a splendere il “Paradiso” all’ingresso dei Giardini della Biennale.

Vedi anche:

Malore durante il sonno, addio a Lorella, 60 anni

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

3 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Non ce lo vengono a dire di certo a noi se il decesso et avvenuto dopo una dose di vaccino contro il Covid. Al max. potranno dire qualcosa i familiari.

  2. Anch’io ho notato che i decessi improvvisi stanno diventando veramente molti in questa stagione. Visto che si ritiene certo l’evento infausto per cause naturali si può sottointendere con certezza che non era stato nemmeno sottoposto a vaccino anti Covid?

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor