Giallo di Verona, madre e figlia uccise dal figlio e fatte a pezzi

Il giallo di Verona è stat svelato dagli investigatori, madre e figlia sono state uccise dal figlio.
Questa sera sono state sospese le ricerche dei resti di Mirela Balan e della figlia Larisa.
Le due romene – madre e figlia – sono state uccise la sera del 13 febbraio ad Albaredo d’Adige (Verona) dal figlio ventenne, Andrei Filip, che poi ha fatto a pezzi i cadaveri della madre e della sorellastra, gettandoli in tre borse nel fiume.

Durante le perlustrazioni di oggi sarebbero stati recuperati gli arti delle due vittime. Le ricerche riprenderanno domani.

Monica Manin
21/02/2016

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

(cod madrefive)

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here