Giallo ad Annone Veneto: pompieri vanno a spegnere incendio, trovano impiccato

ultimo aggiornamento: 28/12/2019 ore 05:54

393

Giallo ad Annone Veneto: pompieri vanno a spegnere incendio, trovano impiccato

Mai i vigili del fuoco intervenuti per spegnere le fiamme di un principio di incendio, una volta dentro pensavano di poter trovare un uomo impiccato.

E’ accaduto ai pompieri intervenuti questa mattina ad Annone Veneto per l’incendio di una porzione di una villetta quadrifamiliare, nel cui interno è stato appunto ritrovato il cadavere di un uomo.


L’uomo trovato impiccato è una persona di 56 anni che aveva preso in affitto l’alloggio.

La presenza di una corda di nylon al collo dell’uomo farebbe pensare agli investigatori l’ipotesi di un gesto autolesionistico, ma resterebbe da chiarire l’aspetto del momento in cui si è acceso il fuoco.

Secondo gli elementi raccolti dagli uomini del comandante della Compagnia Carabinieri di Portogruaro, Michele Laghi, la vittima aveva già espresso l’intenzione di togliersi la vita.


Le squadre dei vigili del fuoco sono intervenute alle 5 del mattino ma solo alle 11, quando è stato possibile entrare in casa, è stato scoperto il cadavere carbonizzato. Del caso di sta occupando la Procura di Pordenone.

Redazione

08/12/2016

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here