Violenza sessuale ad una donna

Furti nelle auto in sosta a Mestre: i ladri colpiscono in via Tosatto.
E’ quanto emerso ieri pomeriggio, quando la volante della polizia è intervenuta per una segnalazione di furto avvenuto nel parcheggio di un noto negozio di utensili di via Tosatto.

Sul posto la pattuglia ha appreso dal derubato che verso le 12 l’uomo usciva dal negozio e si recava nel parcheggio per prendere la sua auto. Avvicinatosi alla vettura, si accorgeva che la ruota anteriore destra era forata, quindi, appoggiava il suo borsello sul sedile dell’auto per cambiare la gomma.

Finite le operazioni si accorgeva che ignoti, mentre lui era intento a sostituire la ruota, si erano impossessati del borsello, che conteneva due cellulari, il portafoglio con all’interno 150 euro in contanti e i suoi documenti.

Non trovando nessuna persona sospetta all’interno del parcheggio, la polizia acquisiva le immagini del circuito di videosorveglianza per l’individuazione del ladro.

Nelle successive ore, alle 19 circa, nel parcheggio di un altro dei negozi di via Tosatto è stato segnalato un altro furto.

In questo caso il derubato ha raccontato agli agenti di polizia di aver lasciato il proprio borsello nell’auto parcheggiata e di essersi recato all’interno del negozio per ritirare un pacco che aveva ordinato qualche tempo prima.

Gli agenti chiedevano alla vittima se l’auto fosse stata chiusa correttamente, in quanto la portiera non presentava segni di forzatura. L’uomo dichiarava di aver chiuso la propria auto, ma di non essersi accertato che la portiera fosse effettivamente chiusa.

All’interno del borsello oltre ai documenti personali del derubato vi erano 300 euro in contanti.

La Polizia di Stato consiglia di non lasciare mai sui sedili delle auto borse, borselli, indumenti o oggetti che possono attirare l’attenzione di ladruncoli.


ultime notizie venezia

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here