In fila per la comunione, le rubano il portafoglio

540

Chiesa del Nome di Gesù Santa Chiara Venezia interno

Certo non se la sarebbe mai aspettato quel gesto, la signora quarantacinquenne che l’altro mattino ha assistito alla Messa a Campoverardo, un paesino della frazione di Camponogara.

Mai avrebbe potuto prevedere che il suo portafoglio le sarebbe stato sottratto, proprio durante la fila di fedeli che attendeva di ricevere l’ostia consacrata. Al momento non si è accorata di nulla, poi, nelle stanze del patronato, a Messa finita, si è resa conto che il portafoglio era sparito.

Pensa e ripensa e la parrocchiana ricorda che nell’attesa del turno per ricevere la comunione, una signora le si è inginocchiata accanto, le era sembrato un atto di fede, per quanto insolito, invece era una vera e propria strategia di una ladra, che Ha finto un atto di umiltà e devozione per raggiungere il suo scopo.

Non è una novità, purtroppo, anche a Sandon e Fossò, paesi limitrofi, qualche tempo fa il copione era stato recitato, più o meno con le medesime modalità, da una donna in circostanze anche più violente, realtà che ha spinto la vittima a denunciare il fatto ai Carabinieri e alla Forze dell’Ordine, affinché vigilino su questi atti incresciosi, che si sommano ad altri, dove le persone più fragili, ingenue e fiduciose vengono derubate e ingannate.

(foto di repertorio)

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here