lunedì 17 Gennaio 2022
2.6 C
Venezia

Festa della Sensa a Venezia: cerimonia a Palazzo Ducale con gli altri sindaci

HomeVenezia storicaFesta della Sensa a Venezia: cerimonia a Palazzo Ducale con gli altri sindaci

Festa della Sensa, Venezia 2021: a Palazzo Ducale la cerimonia di consegna dell’anello dogale ai sindaci dei capoluoghi di provincia veneti.

Un amore senza tempo, quello tra Venezia e il mare, che ogni anno si rinnova in occasione della Festa della Sensa, che da secoli fa rivivere la millenaria storia della Serenissima.
L’edizione 2021 si è aperta questa mattina, domenica 16 maggio, a Palazzo Ducale con la cerimonia di consegna dell’anello dogale del gemellaggio Adriatico ai sindaci dei capoluoghi di provincia veneti in omaggio al legame tra le sei città e Venezia, in occasione del 1600 anno della sua fondazione.
Il primo cittadino Luigi Brugnaro ha accolto i sindaci di Belluno, Jacopo Massaro, quello di Padova, Sergio Giordani, il vicesindaco di Rovigo Roberto Tovo, Mario Conte di Treviso, Federico Sboarina di Verona e Francesco Rucco di Vicenza.
Agli amministratori veneti è stato consegnato l’anello restituito dalle città delle Antiche Repubbliche Marinare Amalfi, Genova e Pisa, protagoniste dell’ultimo gemellaggio dell’Adriatico celebrato nel 2019. In loro rappresentanza erano presenti il vicesindaco di Genova, Massimo Nicolò, il sindaco di Amalfi, Daniele Milano, e quello di Pisa, Michele Conti.

“Venezia è Stato da Mar e Stato da Tera – ha detto il sindaco Luigi Brugnaro. Il passaggio dell’anello dalle città delle Antiche Repubbliche marinare alle città capoluogo di provincia del Veneto rappresenta la storia della nostra città. Dalle tradizioni rinascono nuovi rapporti che abbiamo il compito di portare avanti in amicizia”.
Il primo cittadino di Treviso, Mario Conte, in rappresentanza degli altri sindaci veneti ha ringraziato per la consegna dell’anello dogale.
Si è così rinnovato un appuntamento che nel 2018 ha segnato il il gemellaggio tra Venezia e le comunità frontaliere della costa adriatica croata, nel 2017 quello con i 16 comuni che compongono l’Unione Montana Agordina e nel 2016 l’omaggio a Firenze in occasione del cinquantesimo anniversario dell’alluvione del 1966.

Le celebrazioni della Sensa proseguiranno nel corso della mattinata con il rito dello sposalizio del mare e il lancio dell’anello dogale da parte del sindaco.
A seguire sarà celebrata dal patriarca di Venezia, Francesco Moraglia, la Santa Messa per la solennità dell’Ascensione, da cui deriva il termine Sensa, nella chiesa di San Nicolò al Lido di Venezia.
Secondo quanto previsto dai vigenti protocolli sanitari, l’accesso sarà contingentato.

Per garantire la partecipazione a quanti lo volessero, lo sposalizio del mare e la celebrazione della Santa Messa saranno trasmessi in diretta su Antenna 3 (canale 13) a partire dalle ore 10:30.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Actv, dipendenti, utenti, sindacato: chi ha ragione?

Filt Cgil giudica severamente il sistema dei trasporti, fino a definirlo indecente e vergognoso, l'azienda accusa il sindacato di spacciare fake news...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Guide turistiche abusive a Venezia: giusto multarle, ma chi vuole essere in regola che possibilità ha?

In questi giorni sono state sanzionate molte guide turistiche abusive a Venezia, ma vediamo anche l’altra faccia della questione: per chi volesse lavorare in regola, dopo una laurea sudata e successivi studi, da anni ormai non ha alcuna possibilità di abilitarsi. Sono...

Redentore di quest’anno segna il punto della città che sta finendo

E, alla fine, il Redentore, la festa più amata di Venezia, si svolse senza incidenti. Questo dicono le cronache, ma non si è trattato del solito copione che si ripete. Con un plauso per gli agenti dell'Ordine pubblico (un po' meno per...

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri

Walter Onichini è in carcere, Zaia: “Mattarella conceda la grazia”

Caso Onichini: Zaia chiede la grazia per il macellaio che è in carcere per aver sparato al ladro. "Mi rivolgo al capo dello Stato e chiedo che venga concessa la grazia a Walter Onichini", sono state le parole del presidente della Regione...

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

Donne sputano la comunione, altre sputano sul Cristo. Nelle chiese si moltiplicano le profanazioni

Oltraggi e profanazioni nelle chiese veneziane pare siano molto più frequenti di quanto si immagini. Altri episodi che, seppur meno gravi, testimoniano della situazione che si vive nelle chiese del centro storico veneziano, affollate da fedeli ma anche da turisti.