Fatti consigliare da ValutatoPerTe.it per i tuoi acquisti online

ultimo aggiornamento: 06/05/2020 ore 11:07

53

venezia wifi gratuito

Hai paura che i tuoi acquisti online si rivelino deludenti e per niente utili? Quando avrai acquisito un po’ di familiarità con e-commerce e compere digitali è probabile che anche questo timore venga meno, anche se un po’ di prudenza non guasta mai. Per iniziare, però, fallo aiutato dalle recensioni prodotto di www.valutatoperte.it: spulcia, cioè, attentamente le schede prodotto, i consigli di chi ha già acquistato l’oggetto a cui sei interessato e le sue recensioni prima di mettere un prodotto, di qualsiasi natura, nel tuo carrello e di procedere con l’acquisto. Quando dai negozi fisici gli acquisti si spostano in Rete, del resto, ci sono tre grandi errori tanto comuni, quanto importanti da evitare.

Acquisti online: tre errori comuni da evitare.


Il primo: accumulare oggetti su oggetti in carrelli diversi, su siti di e-commerce diversi, o nelle liste dei desideri che la maggior parte di questi mettono a disposizione. Quando si fanno compere in un negozio tradizionale, infatti, queste sono generalmente finalizzate: ci si reca in profumeria perché il proprio profumo è finito e se ne vuole comprare un altro o in un negozio di vestiti perché si ha bisogno o voglia di un nuovo paio di jeans. Sui negozi virtuali, invece, è più facile invaghirsi di un lucidalabbra in più di cui pure non si ha bisogno solo perché in promozione o a un prezzo scontato e il risultato finale è, così, un carrello stracolmo (e costoso!) di prodotti non sempre necessari. Prima di acquistare online, insomma, chiediti ho davvero bisogno di questa cosa? proprio come faresti al centro commerciale o nel negozio sotto casa.

Il secondo errore, davvero molto comune, è farsi sedurre da prezzi più bassi del normale. Molti dei compratori digitali incalliti lo sono soprattutto perché convinti di risparmiare comprando online. Qualche volta è davvero così, dal momento che molti brand offrono sconti speciali a chi acquista dai propri e-commerce e che ci sono occasioni (gli sconti stagionali, le vendite promozionali, le festività, Black Friday e Cyber Monday, eccetera) in cui i prezzi degli articoli online risultano notevolmente ribassati. Qualche volta, invece, ai prezzi più bassi dell’oggetto nell’e-shop vanno sommate spese di spedizione o tasse di dogana, se si acquista dall’estero, che pareggiano – se non superano – il prezzo ufficiale del prodotto in questione. Senza contare che, lo si è appena visto, spesso si compra online più del necessario, attratti dalla possibilità di risparmiare o per la facilità degli acquisti con un click.

Terzo errore, forse il più dannoso, è comprare da negozi virtuali poco affidabili o di dubbia natura: spesso sono quelli che promettono un risparmio più consistente, salvo poi ritrovarsi con brutte sorprese una volta aperto il pacco. Non di rado vengono venduti come nuovi e originali prodotti in realtà usati, contraffatti e difettati. Per evitare questo tipo di problemi, un’idea è rivolgersi ai soli e-commerce ufficiali o ai grandi marketplace come Amazon o eBay o, se non si hanno alternative, a venditori privati ma che abbiano buoni feedback e voti positivi da parte di chi ha già acquistato e ricevuto merce da loro.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here