Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
0.9C
Venezia
domenica 07 Marzo 2021
HomeCarceriEvasi tre romeni dal carcere. Sindacati: muro di cinta pericolante

Evasi tre romeni dal carcere. Sindacati: muro di cinta pericolante

I detenuti nelle carceri festeggiano gli attacchi terroristici, brindisi e urla

Tre romeni sono evasi lunedì sera dal carcere fiorentino di Sollicciano, scavalcando il muro di cinta. I tre sarebbero componenti di un’organizzazione specializzata in furti e spaccate, smantellata dai carabinieri tra Firenze e Lucca nei primi giorni di febbraio. L’evasione sarebbe avvenuta intorno alle 19.

Classica la modalità della fuga: i detenuti avrebbero praticato un buco nella cella della prima sezione calandosi poi con un lenzuolo nel cortile dell’ora d’aria e da qui avrebbero scavalcato il muro di cinta. E’ probabile che ci fosse qualcuno ad attenderli e che si siano quindi allontanati in auto.

Ad accorgersi che i tre non erano più nella loro cella sarebbero stati gli agenti durante il controllo, probabilmente circa mezzora dopo la fuga. Subito sono scattate le ricerche svolte anche con i cani molecolari del nucleo cinofili dei carabinieri di Firenze.

Il muro di cinta “non è sorvegliato perché è stato chiuso in quanto – spiega Donato Capece del Sindacato autonomo di polizia penitenziaria – pericolante, è venuto giù tutto il parapetto del muro e non è stato fatto niente per ristrutturarlo e metterlo insicurezza”. “Anche in gennaio – evidenzia – avevamo fatto una nota segnalando il pericolo che ci poteva essere. In quella zona anche la pattuglia automontata non ci può andare perché l’area è chiusa”.

“L’inagibilità del muro di cinta era stata già denunciata da un anno e mezzo e l’amministrazione penitenziaria, oltre a fare sopralluoghi, non ha provveduto a porre in essere soluzioni al problema denunciato”, afferma in una nota anche Giuseppe Proietti Consalvi, vice segretario generale dell’Osapp, Organizzazione sindacale autonoma polizia penitenziaria.

“L’evasione avvenuta a Sollicciano, unita all’incremento di situazioni critiche come risse e suicidi, è la spia che la situazione nelle carceri è sempre più difficile”, afferma il segretario generale della Uilpa penitenziaria, Angelo Urso, che punta il dito contro la carenza di agenti.

I tre evasi, ora ricercati attivamente dalle forze dell’ordine, avrebbero fatto parte di una banda di 25 persone tutte romene, specializzate in azioni fulminee, in media un minuto e mezzo a colpo, per fare razzia preferibilmente di gioielli, cellulari, tablet, auto di grossa cilindrata. Ciocan Danut Costel, Bordeiano Costel e Doncin Constantin Catalin i loro nomi.

(foto di repertorio)

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

“Io non voglio vaccinarmi, cosa posso fare se mi obbligano?”. I consigli dell’avvocato

"Io non voglio vaccinarmi, ma al lavoro me lo impongono, posso essere licenziato?". "Mi hanno informato che dovrò vaccinarmi al lavoro, posso rifiutarmi?". Domande sempre...

Processo del lavoro e prova per testimoni: la delicata posizione del collega-testimone

In questo articolo analizzeremo la delicata posizione del testimone all'interno del processo del lavoro e come tale problematica stia evolvendo alla luce della crescente...

Un “altro” 25 Aprile. Di Andreina Corso

Ci piace pensare a quei giorni della Liberazione, assaporando il pensiero di persone limpide, che c'erano durante la guerra, che l'hanno vissuta e patita...
spot

Casi Covid, numeri che rivelano la terza ondata

I numeri dell'epidemia di Covid-19 in Italia stanno risalendo e preoccupano: secondo alcuni potrebbero essere le spie di una terza ondata e di sicuro...

Rosalinda Cannavò: il fidanzato Giuliano Condorelli chiede una pausa

Colpo di scena al Grande Fratello VIP: Giuliano Condorelli, fidanzato di Rosalinda Cannavò, ha chiesto una pausa alla loro relazione. La doccia fredda è arrivata...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Baci gay al Grande Fratello VIP tra risate e polemiche

Al Grande Fratello VIP impazzano i baci gay e le effusioni, vere o presunte, tra concorrenti dello stesso sesso. A inaugurare il trend erano...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità Tale argomento riveste...
spot

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La data ufficiale

È da mesi ormai che il Grande Fratello VIP viene continuamente "allungato". Inizialmente prevista per il 2 dicembre, la finale era stata dapprima spostata...

Leonardo Del Vecchio: è lui l’amante di Natalia Paragoni?

Dopo aver ripercorso la crisi tra Andrea Zelletta e la fidanzata, ecco gli ultimi risvolti. L'uomo che avrebbe dormito a Capri con Natalia Paragoni...

Ariadna Romero, ex fidanzata di Pierpaolo Pretelli: il figlio e la vita privata

Ariadna Romero è comparsa al Grande Fratello VIP per incoraggiare l'ex fidanzato Pierpaolo Pretelli. L'ex schedina di Quelli che il Calcio ha commosso il...