mercoledì 26 Gennaio 2022
2.1 C
Venezia

Elezioni Usa, Donald Trump fa leva sulle paure delle persone

HomeNotizie NazionaliElezioni Usa, Donald Trump fa leva sulle paure delle persone

Elezioni Usa, Donald Trump fa leva sulle paure delle persone
Scomposto e orientato al raggiungimento a tutti i costi dei suoi ambiziosi obiettivi politici, il candidato Donald Trump spara tutte le sue cartucce. L’ aspirante presidente della futura America, oggi più che mai pretende di superare quel 40% raccolto nel paniere (si deve votare ancora in 29 Stati e dovrebbe conquistare il 59% dei delegati in palio) che lo promuoverebbe nuovo inquilino alla Casa Bianca.

Così sceglie di puntare sull’esasperazione, se la prende con i rifugiati, prevede attacchi da parte dei musulmani, rievoca gli attentati dell’11 Settembre, mette in guardia la popolazione e alza i toni del conflitto elettorale con i Democratici, ma anche con quella parte dei Repubblicani che non condividono la deriva culturale del loro Partito.

Persino il presidente Barack Obama, che ha sempre evitato commenti sulle elezioni in corso, si è indignato e in occasione della consegna dei diplomi di laurea alla Rutgers University in New Jersey, davanti ad un pubblico numeroso, oltre dodicimila laureati, ha affermato, in riferimento esplicito a Trump che “In politica e nella vita l’ignoranza non è una virtù”.

L’interessante sarebbe capire chi e perché lo segue. Se lo chiedono, così come rivela Ansa, il Ministro inglese David Cameron, il neosindaco di Londra Sadiq Khan, critici sul comportamento di Trump, che hanno definito “maleducato, divisivo e ignorante”, una minaccia per l’America democratica e un ostacolo ai futuri rapporti internazionali.

Donald Trump invece va avanti per la sua strada, nulla sembra turbare l’aspirante presidente e le polemiche sembrano dargli ulteriore forza e sfrontatezza. Sparare a zero contro ipotetici nemici, autodefinendosi salvatore della patria e uomo di successo in grado di scacciare i rifugiati siriani e gli indesiderati, pensa gli porti fortuna. Chissà.

Andreina Corso| 17/05/2016 | (Photo d’archive) | [cod realma]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Tornelli a Venezia per gli arrivi: a volte ritornano

Con il turismo che ha ripreso e le folle a Venezia si ripropone il problema del controllo dei flussi. Ritornano i tornelli che non saranno come quelli installati nel 2018 ai piedi dei ponti di Calatrava e degli Scalzi in previsione...

A Venezia barche solidali (e molti taxi) contro l’obbligo di GP a bordo

A Venezia le barche solidali trasportano gli isolani che non possono salire sui mezzi pubblici. “Aiutiamoci”, e una barca solidale parte dalla Palanca alla Giudecca e attraversa il Canale. Il porto sono le Zattere e i viaggiatori sono persone non vaccinate...

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

Green Pass obbligatorio a Venezia a bordo dei mezzi Actv: ecco come e quando

Green Pass obbligatorio a Venezia a bordo dei mezzi di trasporto pubblico locale. La comunicazione arriva direttamente dall'Azienda che recepisce il DL del governo sul tema. E dato il rigore della disposizione non è certo il caso di prenderla alla leggera: la sanzione...

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...

Psoriasi, nuova cura: Secukinumab risulta efficace e può arrivare presto

Psoriasi, c'è una nuova cura: Secukinumab. Finalmente, dopo tante speranze e dopo tanti falsi miti, arriva una buona notizia su una patologia della pelle che riguarda 125 milioni di persone nel mondo. Psoriasi, c'è una nuova cura che promette molto bene e, soprattutto,...

“Se John Malkovich non può entrare in albergo senza Pass, com’è entrato in Italia?”. Lettere

Buongiorno ho letto la notizia, oramai su tutti i quotidiani, in merito al blocco dell'ospitalità a Malkovich perché sprovvisto di green pass; ineccepibile e coraggioso comportamento della direzione ma mi chiedo come è entrato in Italia?? Sicuramente con un aereo...

“So venexian de aqua, abito in campagna, Venezia resta la mia città”. Lettere

In risposta alla letterea: "Go fato ben a andar via (da Venezia) chea volta e no me dispiaxe proprio”. So venexian de aqua... nato nei anni cinquanta... abito in campagna a Mestre... sì, Mestre per i venexiani... se campagna... anca Mian e...

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Brugnaro in situazione di conflitto di interessi? Interrogazione al governo

I terreni acquistati da Brugnaro all' "entrata" di Venezia oggetto di un conflitto di interessi? Lo chiede SI con un'Interrogazione, "Secondo un'inchiesta del quotidiano 'Il Domani', la giunta del Comune di Venezia, all'interno del piano per la mobilità sostenibile Venezia 2030, ha...

Festa riuscita? Ve la racconto io la festa: un Rave in via Garibaldi. Lettere

Gentile direttore, vorrei sapere perché tutti contribuiscono a portare avanti questa farsa degli eventi in sicurezza quando invece è solo un'attività di facciata. Situazione di questa notte: un esercito di agenti a controllare che i residenti si posizionassero diligentemente entro gli spazi...

Venezia salva la motonave “Concordia”, non sarà smantellata

A Venezia nuova vita per la motonave Concordia. Il Consiglio di Amministrazione di Actv S.p.A. ha deliberato di non procedere alla demolizione della motonave Concordia, ormai fuori servizio dalla fine del 2010 ed attualmente classificata come "galleggiante". La decisione è stata presa a...