Ecco i nuovi mega alberghi a Mestre: 1900 posti letto

I nuovi mega alberghi a Mestre non sono ancora ultimati ma già sono in grado di accettare prenotazioni per una stagione che per loro aprirà da giugno in poi. Di conseguenza arriva un’ulteriore importante entrata per il Comune di Venezia che potrà contare sulla “Tassa di Soggiorno” da tre euro a notte per persona.

Si tratta delle aperture di quattro nuovi alberghi in via Ca’Marcello, a Mestre, per circa 1.900 posti letto in più. Migliaia di turisti che si riverseranno su Piazzale Roma, Stazione, Tronchetto e, naturalmente, Venezia, andando ad appesantire i trasporti pubblici già gravemente oberati e arrivati al limite del sostenibile.

StayCity con il suo aparthotel, l’ostello Wombat’s, l’hotel della cinese Plateno, il Leonardo Royal Hotel. Posti letto che si aggiungono a quelli dell’ostello A&O da 11 euro a notte in su. E’ il momento delle aperture delle nuove grandi strutture alberghiere mestrine, fatto che renderà la stagione turistica ancora più calda. Le nuove insegne sono già visibili dalla strada.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

Per quanto si possa leggere che i nuovi pernottamenti riqualificheranno Mestre, è evidente che la quasi totalità dei visitatori si riverserà in laguna. Piani speciali per la mobilità, rinforzi aggiuntivi di mezzi pubblici, iniziative per la salvaguardia degli ultimi residenti veneziani, al momento non ce ne sono, mentre le grandi catene si sono già assicurate la presenza di amministratori della città alle inaugurazioni per foto e celebrazioni di rito.

Infine una curiosità: il Leonardo Hotel, struttura del gruppo israeliano Fattal, ha nel marchio lo splendido disegno dell’Uomo vitruviano.

A noi invece viene da pensare all’uomo, magnifico esempio di proporzioni ed equilibrio, finito costretto dentro ad un cerchio di interessi economici e ad un quadrato che rappresenta cubi di cemento.

ULTIME NOTIZIE PUBBLICATE


Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here