3.4 C
Venezia
mercoledì 27 Gennaio 2021

Droga nell’imbottitura del casco, scatta l’inseguimento: 3 operazioni della polizia locale di Venezia

Home arresti Droga nell'imbottitura del casco, scatta l'inseguimento: 3 operazioni della polizia locale di Venezia
sponsor

polizia locale
Un arresto per detenzione di stupefacenti destinata allo spaccio, uno per spaccio di droga e un altro per tentato furto aggravato. Questo il bilancio di tre diverse operazioni effettuate nel pomeriggio di ieri, lunedì 21 luglio, dalla Polizia locale durante il controllo del territorio in terraferma. Ad essere fermati tre uomini di 29, 21 e 26 anni.

sponsor

La prima operazione che ha portato all’arresto del ventinovenne è avvenuta nel pomeriggio nel parco di Villa Tivan, dove una pattuglia radiomobile del Nucleo cinofilo è intervenuta dopo una recente segnalazione di possibili episodi di spaccio nell’area.

commercial

Gli agenti hanno fermato per un controllo due persone (una delle quali con precedenti per spaccio), che erano sedute sopra un telo appoggiato a terra, vicine ad uno scooter parcheggiato nelle immediate vicinanze. Dopo aver consegnato i documenti e avendo capito che si sarebbe trattato di un controllo approfondito, i due si sono dati alla fuga.

Uno di loro, durante la corsa, ha raccolto il suo casco da terra e lo ha gettato dentro al giardino di un’abitazione privata lungo via Terraglio.

La sua fuga è stata fermata poco dopo ed è stato recuperato il casco che aveva l’imbottitura modificata per contenere sostanze stupefacenti.

Al suo interno sono stati rinvenuti complessivamente una trentina di grammi tra eroina e cocaina, utili per il confezionamento di oltre 80 dosi. L’uomo, dopo l’arresto, è stato condotto davanti al giudice che lo ha condannato a 2 anni e 4 mesi di reclusione e a 4mila euro di multa, con l’obbligo di dimora a Spinea ed il divieto di uscire di casa dalle ore 18 alle 8.

La seconda operazione, avvenuta nelle stesse ore, è stata condotta dal Nucleo operativo nel Rione Piave. Gli agenti stavano perlustrando, in abiti civili, la zona compresa tra via Piave e via Dante e, anche con il supporto di videocamere dedicate, hanno notato l’incontro tra un 21enne e un altro uomo di 36 anni con quest’ultimo che, dopo aver consegnato al primo alcune banconote, ha ricevuto tre ovuli di sostanze stupefacenti che ha nascosto in bocca.

Il cliente, fermato a debita distanza in via Cappuccina, è stato perquisito e sono stati ritrovati gli ovuli di stupefacente, due di eroina e uno di cocaina. Poco dopo è stato fermato anche lo spacciatore che, a seguito di una breve fuga in bici, è stato bloccato e arrestato e condannato a 1 anno e 8 mesi e 200 euro di multa, con pena sospesa. Il 21enne era stato già sorpreso a spacciare nella zona il primo luglio scorso. Sia lo spacciatore che il compratore sono stati sanzionati con daspo urbano e una multa di 450,00 euro.

La terza operazione è stata condotta in serata da una pattuglia della sezione di Mestre e una del Pronto impiego.

L’intervento è avvenuto dopo la denuncia di una ragazza che aveva subito il furto della propria borsa nei pressi di un locale in piazza Ferretto. L’autore del furto stava ancora girando in quell’area ed è stato quasi subito individuato. Alla vista degli agenti ha tentato di disfarsi della borsa appena rubata, ma è stato fermato e arrestato. Si tratta del quarto arresto a carico del 26enne, già fermato in passato per furti e atti osceni. L’uomo è stato rimesso in libertà in attesa del processo.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...
commercial

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
sponsor

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...

Coronavirus Venezia, nuovi positivi con leggera ripresa

Coronavirus Venezia (e provincia) una giornata in chiaro-scuro quella che va dalle ore 17 di martedì alle ore 17 di mercoledì. In attesa che i...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...
commercial

Zuppa conservata male origina botulino: 40enne in rianimazione

Un uomo di 40 anni ha mangiato una zuppa scongelata ed è finito all'ospedale per intossicazione da botulino. L'incidente, che non ha responsabili se...

Legge n. 104, cosa si può e non si può fare. Quali sono le sanzioni in caso di abusi?

Ancora Legge n. 104. Cosa posso fare e non posso fare durante i giorni di permesso retribuito per assistere un familiare con handicap. Quali...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...

ZENO di Lorella Del Gesso [concorso letterario]

Il mio nome è Zeno, la mia età cinque anni. Vivo con Eleonora, che è la mia mamma, e Alan, il suo compagno, con cui...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.