Doppio Volo dell’Angelo per la prima volta: pienone a San Marco

ultimo aggiornamento: 25/02/2019 ore 07:17

340

Doppio Volo dell'Angelo per la prima volta: pienone a San Marco

Doppio Volo dell’Angelo per la prima volta in Piazza San marco questa mattina, e il pubblico, come sempre ha risposto. Tanto che è stato necessario chiudere i tornelli.
Oggi, infatti, il rito del Volo dell’Angelo dal Campanile, evento che da’ il via alla festa in maschera, ha visto sperimentare i varchi e il sistema conta-persone nell’area marciana, per impedire la ressa e garantire i livelli di sicurezza disposti dal Viminale.

Lo stop agli ingressi a San Marco – erano 4 le zone con i ‘tornelli’ – è scattato a quota 23mila ingressi.

Chi era in Piazza, passati i controlli delle polizia e carabinieri, ha assistito al (doppio) Volo dell’Angelo dal Campanile, i turisti arrivati dopo hanno dovuto attendere la conclusione della manifestazione. Tutto si è svolto senza problemi.

Doppia l’emozione quest’anno per chi assistiva con il naso all’insù al lancio dal Campanile. Per la prima volta protagonisti due Angeli: alle 11 in punto il primo a scendere in volo dal campanile di San Marco è stato l’ “Angelo guerriero” Micol Rossi. La ragazza aveva scritto il mese scorso una lettera al sindaco di Venezia Luigi Brugnaro chiedendo uno spazio, tra gli eventi del Carnevale, per dar voce a tutti i “guerrieri” che quotidianamente combattono coraggiosamente contro una malattia e lanciare un messaggio di speranza e di tenacia.

Pochi minuti dopo la magia si è ripetuta, portando in volo sopra Piazza San Marco, nel segno della tradizione, la Maria vincitrice della passata edizione del Carnevale di Venezia, la ventenne Erika Chia.

Ad accogliere entrambe le ragazze, sul palco ispirato all’atmosfera lunare, progettato dallo scenografo della Fenice Massimo Checchetto, sono stati il Doge, le 12 Marie, il direttore artistico del Carnevale Marco Maccapani, le autorità cittadine.

Come ogni anno l’evento è stato preceduto dal Corteo del Doge, a cura del Cers, Consorzio europeo rievocazioni storiche, con oltre 250 figuranti in abiti storici provenienti dall’Italia e dall’estero, coordinati da Massimo Andreoli, con la partecipazione dell’associazione internazionale per il Carnevale di Venezia, associazione Amici del Carnevale di Venezia e il Gruppo storico “Le Maschere di Mario del ‘700 veneziano”.

Imponenente la macchina della sicurezza, che ha visto oggi impegnati 350 uomini e donne della Polizia Locale, 200 operatori delle Forze dell’Ordine, 60 del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, 120 stewards e operatori dedicati, 80 volontari di Protezione civile, 40 unità del
personale sanitario del SUEM e della Croce Verde.

A parte qualche normale rallentamento nelle calli più strette e in corrispondenza dei varchi di
accesso alla Piazza, non si sono registrate criticità di nessun tipo e la manifestazione si è svolta in maniera regolare. Il Comando della Polizia locale ha stimato in circa 23mila le presenze complessive in Piazza San Marco.

Doppio Volo dell'Angelo per la prima volta: pienone a San Marco

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here