4.4 C
Venezia
giovedì 28 Gennaio 2021

Donna tirata fuori dall’auto e uccisa a Noventa Vicentina: come si sono svolti i fatti

Home Donna aggredita Donna tirata fuori dall'auto e uccisa a Noventa Vicentina: come si sono svolti i fatti
sponsor

Donna tirata fuori dall'auto e uccisa a Noventa Vicentina: come si sono svolti i fatti

sponsor

Donna tirata fuori dall’auto e uccisa a Noventa Vicentina: ricostruita la dinamica della tragedia.

commercial

Aggiornamento di giovedì 14 marzo 2019 ore 09.15. Segue la notizia precedente: Scena horror a Vicenza: donna tirata fuori dall’auto per rubargliela, poi investita e uccisa

Scaraventata da un bandito fuori dall’auto, ha sbattuto violentemente la testa contro la portiera a cui si era aggrappata per evitare che le rubassero il denaro che era stato preso dal bancomat.
La donna tirata fuori dall’auto e uccisa a Noventa Vicentina ha prima sbattuto la testa contro la portiera dell’auto fino a sfondarla, poi, spinta fuori, ha battuto violentemente il capo sull’asfalto.

Così è morta a Noventa Vicentina Michaela Stoicescu, 51 anni, che aveva deciso di accompagnare, nel giro di alcuni uffici postali, la nipote di 33 anni che doveva prelevare del denaro per conto della sua azienda.

Soldi, secondo quanto è stato possibile ricostruire, necessari al titolare della ditta dove lavora, per pagare alcune partite di bancali di pellet: l’imprenditore si era dimenticato di prenotare all’ufficio postale l’importo che gli serviva e così, chiusa l’azienda, ha mandato la 33enne a fare dei prelievi, mille euro per ogni bancomat fino a raggiungere l’importo necessario.

Dopo 4/5 tappe zia e nipote, quest’ultima alla guida, sono arrivate a Noventa Vicentina: qui è avvenuta la tragedia.

La nipote è entrata nell’ufficio postale, lasciando la familiare con il denaro già prelevato nella Mercedes ad attenderla.

Proprio in quel momento, un malvivente, che – secondo gli investigatori – con un complice stava probabilmente pedinando le due donne da tempo, è entrato a viso scoperto nella vettura che aveva ancora le chiavi inserite e l’ha messa in moto.

Il rapinatore ha tentato di scaraventare la 51enne fuori dall’auto, aprendole la porta dal lato passeggero.

Non riuscendoci, ha fatto una serie di manovre con la vettura per liberarsi della donna che cercava di resistere tenendosi aggrappata alla portiera. Prima facendo retromarcia a tutto gas, poi partendo in avanti andando a sbattere violentemente contro un’ambulanza.

In questi attimi drammatici, la donna ha battuto la testa prima contro il finestrino, sfondandolo, e poi sull’asfalto. Qui è rimasta, in condizioni disperate, in una pozza di sangue.

Il bandito si è allontanato velocemente con l’auto, ma fatti circa 200 metri è finito contro un palo davanti alla caserma della guardia di Finanza.

Ingranata la retromarcia, accelerando, ha finito la sua corsa contro il muretto di un parcheggio.

A quel punto è saltato fuori dalla Mercedes, lasciando il motore acceso e salendo sulla Panda guidata dal complice che lo stava seguendo, riuscendo a fuggire.

La vittima è stata soccorsa dai sanitari della stessa ambulanza coinvolta poco prima nell’incidente i quali, viste le condizioni critiche, hanno deciso di trasportarla all’ospedale di Vicenza. La 51enne però è morta lungo il tragitto.

Subito è scattata la caccia ai due malviventi: i carabinieri del reparto Operativo di Vicenza hanno allertato le altre forze dell’ordine, informando anche i posti di frontiera. Le ricerche sono in corso.

Le indagini sono ritenute difficili, viene sottolineato, anche perché nessuno tra i testimoni è riuscito a vedere in faccia i banditi per poter delineare un identikit.

Inoltre, sembra che le testimonianze non siano univoche e ci vorrà ancora del tempo per ricostruire esattamente tutte le fasi di quanto avvenuto.

La nipote, che è uscita precipitosamente dall’ ufficio postale dopo aver sentito la zia gridare, non ha potuto fare niente.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Altro bambino di 9 anni muore con la corda al collo. Social, sfida, gioco: qual è la matrice di questa follia?

Un altro bambino, questa volta di 9 anni, è morto impiccato in casa. Espressione dura che descrive tutta la crudezza di questa follia che...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...
commercial

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Covid: pazienti morti per colpa del medico? Dottore arrestato per improprio uso farmaci

Pazienti morti non per il Covid ma per colpa del medico? Un dottore è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari per questa ipotesi. Va...

Coronavirus Venezia, la seconda ondata si sta ritirando

Coronavirus Venezia e provincia, la seconda ondata da segni di regressione. Il primo segno si può interpretare con il tasso di occupazione dei posti letto. I...

Giovane fermato alla guida, ma non ha mai preso la patente. In auto droga e Taser

Compagnia Carabinieri di Venezia Mestre attenta e presente nei controlli coordinati del centro città e periferia. Tra i vari reati accertati ieri la condotta grave...
sponsor

Andamento pandemia: casi in crescita oggi del 50%

Andamento pandemia in piena fase altalenante. Dopo un trend che tutti avevano definito 'di regressione' tornano ad aumentare i numeri oggi. Sono 15.204 i test...

Il virus si fa ancora sentire: +14 terapie intensive. Esperto: un altro stop sarebbe meglio

Andamento Covid oggi: il virus si fa ancora sentire. +11.629 casi e 299 i morti in 24 ore. +14 i ricoveri nelle terapie intensive. Gli...

All’esame di guida con l’equipaggiamento da spia: due suggeritori fuori davano risposte

A quanto pare in questo periodo gli stranieri le studiano tutte per superare l'esame di scuola guida senza la fatica di imparare. Dopo il nigeriano...

Tagli agli stipendi per pandemia, dipendenti Actv sul piede di guerra

Tagli agli stipendi Actv a causa della pandemia. In realtà, non veri e propri 'tagli', bensì voci integrative che non possono più essere assicurate. Si...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...
commercial

Anziana in stato confusionale voleva buttarsi in acqua di notte alle Fondamente Nove

Delicato intervento della Polizia di Stato alle tre di notte tra domenica e lunedì. Il soccorso ha riguardato una anziana signora che sembrava volersi buttare...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Piazza Ferretto: sfonda vetrina con un tombino per rubare bottiglie esposte

Una pattuglia del Reggimento Lagunari Serenissima, impegnata nel servizio Strade Sicure, ha bloccato ieri sera un uomo che dopo aver sfondato la vetrina di...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

ZENO di Lorella Del Gesso [concorso letterario]

Il mio nome è Zeno, la mia età cinque anni. Vivo con Eleonora, che è la mia mamma, e Alan, il suo compagno, con cui...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.