9.7 C
Venezia
giovedì 28 Ottobre 2021

Donna aggredita per strada a Venezia, stava andando a lavorare

HomeDonna aggreditaDonna aggredita per strada a Venezia, stava andando a lavorare

Donna aggredita per la strada a Venezia. Di nuovo.
Il caso questa volta è accaduto ai danni di una signora straniera che stava andando a lavorare.
L’aggressione è avvenuta martdì mattina presto, attorno alle 5.30, nei pressi di Ruga Rialto.
Improvvisamente, mentre camminava, la donna si è sentita strattonare da dietro.
L’aggressore era uno sconosciuto che di forza l’ha trascinata dentro una calle.
La signora si è messa ad urlare ed ha stretto ancora di più il braccio che teneva la borsetta che il delinquente le voleva rubare.
Purtroppo però, la reazione è stata pagata a duro prezzo, perché mentre la signora gridava l’uomo le ha tirato un pugno in piena faccia.
Grazie a quel gesto vigliacco l’aggressore è riuscito nel suo intento ed è fuggito con la borsetta rovistandoci subito dentro.
La borsetta, infatti, verrà ritrovata poco lontano dato che il ladro si è tenuto “solo” il portafogli e il telefono cellulare.
Intanto la povera donna, con le sue urla che invocavano aiuto, è riuscita a far accorrere due uomini che l’hanno soccorsa.

Raccontati i fatti, i due sono partiti alla ricerca dell’aggressore che hanno individuato mentre saliva su un vaporetto al pontile di Rialto.
Spiegati i fatti, il capitano del mezzo Actv ha fermato il battello ed ha chiamato i carabinieri.
Il delinquente, a quel punto, ha restituito il bottino della rapina ed è stato arrestato in flagranza di reato.
Questa mattina sarà sottoposto ad udienza per la convalida dell’arresto.
Si tratta di uno straniero dell’88.
Nel frattempo, le indagini cercheranno di stabilire se l’episodio può essere sovrapposto con l’aggressione avvenuta ai danni di una donna nei pressi di Santa Margherita avvenuto una settimana fa.

Dello stesso argomento:
Donna aggredita e derubata in Rio Marin. La vittima è svenuta e quando si è ripresa non ha trovato più la borsetta
La giovane derubata ha 23 anni ed è veneziana. Un secondo tentativo di rapina a Cannaregio, sempre ai danni di una donna. Potrebbe trattarsi dello stesso aggressore.
Notizie Venezia. Aggredita e derubata mentre passeggia per Rio Marin. La vittima è una ragazza di 23 anni, veneziana, che sabato sera verso le 23 è stata sorpresa alle spalle mentre passeggiava. L’aggressore le ha cinto le braccia al collo ed ha iniziato a stringere. La 23enne, forse per la paura, ha perso i sensi ed è caduta a terra. Quando si è ripresa era sparita la sua borsetta.

sponsor

 

Stando alle ricostruzioni fornite poi alle forze dell’ordine la persona che l'ha aggredita dovrebbe trattarsi di un uomo, perché l'unica cosa che la giovane ricorda è un braccio maschile attorno al collo; impossibile dire se fosse solo o avesse dei complici. La ragazza ha sporto formale denuncia e i carabinieri ora sono alla ricerca dell’aggressore.
Al vaglio degli investigatori le immagini di alcune telecamere della zona che potrebbero aver ripreso la scena ed eventuali testimoni che hanno visto qualcosa.
Sempre sabato notte, a Cannaregio, la Polizia è intervenuta per un altro tentativo di rapina ai danni di un donna a cui è stato tentato di rubare la borsetta. La donna è riuscita a difendersi fino a che, all'arrivo di un passante, il ladro è fuggito verso il Ponte delle Guglie. Forse gli episodi potrebbero essere collegati tra loro e gli autori o l’autore la stessa persona.
Sara Prian
[26/08/2013]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements