Donadoni soddisfatto e misurato dopo vittoria col Chievo

93

Classifica, il pantano della zona retrocessione

Roberto Donadoni può dirsi soddisfatto della vittoria a Verona, contro il Chievo, ma chi lo conosce sa bene che non è tipo da lasciarsi andare a facili entusiasmi.

Le sue dichiarazioni: “Questa era una partita che dovevamo chiudere prima. Anche perché, il Chievo è una squadra tosta, sappiamo della loro fisicità. Chiaro che la vittoria è importante, ma siamo andati subito in vantaggio e avuto un paio di opportunità. Dobbiamo essere più convinti e determinanti e sfruttare al massimo le occasioni. Perché si può fare di più”.

Donadoni continua così: “Destro è stato decisivo, ma non solo per le reti realizzate. Si è mosso bene, con voglia, quando offre queste prestazioni allora i gol sono una naturale conseguenza. Antonio (Mirante) ha risposto alla grande a qualche critica fuori luogo. Mi aspetto più da Simone (Verdi). Ha fatto un gol, ma può e deve fare meglio”, aggiunge.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here