De Boer mandato via. Due righe di comunicato ufficiale e arrivederci

153

De Boer mandato via. Due righe di domunicato ufficiale e arrivederci

De Boer non ha resistito all’urto provocato dalla sconfitta con la Samp. E’ stato mandato via dall’Inter ufficialmente nel primo pomeriggio di oggi con un comunicato di due righe da parte della società. La squadra è stata affidata all’allenatore della Primavera Stefano Vecchi

Il valzer delle panchine delle squadre di Serie A è fortemente all’insegna nerazzurra quest’anno: si apre e si chiude sempre nel segno dell’Inter. Il primo avvicendamento, anche se a campionato non ancora iniziato, avvenne infatti tra Roberto Mancini e l’olandese ex Ajax l’8 agosto.

Una volta partita la stagione, non poteva che essere il mangia-allenatori per eccellenza, Maurizio Zamparini, il primo presidente a cambiare la guida tecnica della squadra: accade dopo la 2/a giornata, con il benservito a Davide Ballardini e l’arrivo di Roberto De Zerbi (tra l’altro, anche lui adesso a rischio dopo la quarta sconfitta di fila rimediata ieri sera a Cagliari).

All’ottava giornata a fare le valigie è stato invece il tecnico dell’Udinese Giuseppe Iachini, sostituto dal friulano Luigi Delneri.

In totale fanno tre esoneri, esattamente come un anno fa, quando ad essere rimossi erano stati Fabrizio Castori (Carpi), Delio Rossi (Bologna)e Giuseppe Sannino (Carpi).

La stagione però si concluse quasi a livelli record, con ben 17 esoneri che sfiorò i livelli raggiunti dalla stagione 2011-2012 con ben 18 tecnici licenziati.

01/11/2016

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here