Pompieri intervengono nell’incidente di Cinto Caomaggiore e trovano il giovane collega morente

ultimo aggiornamento: 11/11/2019 ore 10:14

1197

davide zavattin morto incidente stradale cinto

Nell’incidente stradale di domenica sera avvenuto a Cinto Caomaggiore (Venezia) ha perso la vita un uomo di 38 anni.

Davide Zavattin, residente nel luogo, è stato velocemente soccorso ma per lui non c’è stato niente da fare.

L’incidente in via Venezia. L’auto in cui viaggiava la vittima era guidata da una amica ed entrambi si trovavano in viaggio, secondo la prima ricostruzione, per andare in soccorso di un altro amico in difficoltà.

Davide Zavattin era infatti pompiere ausiliario nella squadra dei vigili del fuoco, sempre pronto per le persone in difficoltà ed era persona dalla grande generosità. Sarebbero stati i compagni pompieri a riconoscerlo appena intervenuti sul luogo del sinistro.

L’incidente era stato segnalato poco dopo le 18 di domenica sera. La chiamata di intervento parlava di un’auto finita rovesciata in un fossato.

Sul posto, in via Venezia, i pompieri intervenuti da Portogruaro e Motta di Livenza, hanno trovato l’auto rovesciata in un fossato e immediatamente colto il dramma.

Nonostante i soccorsi del personale del suem 118 subito intervenuto, è stato purtroppo stato possibile solo dichiarare il decesso del giovane uomo, che era seduto lato passeggero. La donna, 30enne di Summaga di Portogruaro, che si trovava alla guida, è stata stabilizzata dal personale sanitario e ricoverata in ospedale.

Davide aveva risposto ad una richiesta di aiuto di un amico in difficoltà ma durante la strada è avvenuto il disastro.

La sua natura era proprio questa: aiutare gli altri. Dopo il servizio militare come vigile del fuoco, era infatti rimasto pompiere ausiliario prestando servizio a Portogruaro e a questa vocazione si dedicava ogni qualvolta gli era possibile compatibilmente con la sua professione di marmista.

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here