giovedì 27 Gennaio 2022
0.2 C
Venezia

Curarsi dal Covid a Mestre in albergo: soluzioni anche per famiglie

HomeUlss 3 Serenissima (ex Ulss 12 Veneziana)Curarsi dal Covid a Mestre in albergo: soluzioni anche per famiglie

Curarsi dal Covid a Mestre? Anche in albergo: è nato il ‘Covid Hotel’ secondo le indicazioni dell’Ulss 3 Serenissima.
Le soluzioni abitative temporanee adatte anche per famiglie si trovano all’interno di nuovi hotel che, in questo periodo di ‘magra’, diventano anche mini-appartamenti per i nuclei che li necessitano.
Ci sono camere

con servizi e piccola cucina. E naturalmente tutti gli altri servizi accessori utili per la permanenza.
E’ così fatto il Covid hotel, già individuato a Mestre, dall’Ulss 3 Serenissima per chi non può fare, ad esempio, la quarantena a casa propria.
Si tratta di

di spazi che più che camere d’albergo si presentano come miniappartamenti, spazi che garantiranno un buon livello di vivibilità a chi vi abiterà, ad esempio anche in una situazione di positività dopo la dimissione dall’Ospedale.
Il “Covid-Hotel” individuato per l’area veneziana è una struttura moderna e di recente costruzione.
Si trova a Mestre e possiede camere ampie, con

una dotazione di servizi igienici di alto livello, e nelle quali è presente un completo angolo cottura che rappresenta una vera e propria piccola cucina.
Alcune delle camere, ancora più ampie, potranno accogliere più persone, ad esempio coniugi che debbano “scontare” insieme il periodo dell’isolamento, magari anche con uno o più figli, o altri familiari.
Con la struttura che svolgerà la funzione di Covid-Hotel per tutto il territorio provinciale, l’Ulss 3 Serenissima ha siglato oggi una convenzione

dopo approfonditi sopralluoghi effettuati dal Servizio di Igiene e Sanità Pubblica dell’Azienda sanitaria.

(foto da archivio. Articolo 16/11/2020 coronavirus/covid alberghi per quarantena mestre)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia. 82 anni, dopo avere preso la pillolina blu ha tentato di avere un rapporto sessuale con la moglie. Ma la donna, sua coetanea, ha avuto paura "dell'impeto" ed ha chiamato la polizia.  E' inutile descrivere...

Cari mezzi di informazione e istituzioni, vi vorrei più educativi, più propositivi, più costruttivi, più trasparenti e più verità

Gentile Redazione Le mando questo mio semplice scritto veda se ritiene utile pubblicarlo, grazie. Cari mezzi di informazione e istituzioni, vi vorrei più educativi, più propositivi, più costruttivi, più trasparenti e più verità. 1) Quando si parla di ambiente,...

Ponte della Costituzione scivoloso, altri lavori. Amore-odio dei veneziani per il Ponte di Calatrava

Ancora guai per il Ponte della Costituzione progettato dall’architetto Santiago Calatrava, che tanto ha fatto discutere i cittadini veneziani, che hanno prima incontrato e poi vissuto gli effetti di un’opera che è costata 11 milioni di euro. Il Ponte era entrato nell’immaginario...

La Venezia Scomparsa: Molin e il Ponte dei Giocattoli. I ricordi, la chiusura: incontro con Federico, l’ultimo gestore, 12 anni dopo

Il negozio Molin, conosciuto da tutti i veneziani tanto da aver ribattezzato “il Ponte dei Giocattoli”, non rappresentava per me un semplice, piacevole prolungamento del percorso mattutino, ma un vero e proprio luogo dei sogni a due soli passi da casa. La...

Mostra del Cinema: non si riesce a vedere film, noi andiamo via. Lettere

Buongiorno, siamo un gruppo di accreditati che da anni vengono a Lido per la Mostra. Vogliamo portare a conoscenza e rendere pubblico che ce ne andiamo, siamo in partenza anche se mancano cinque giorni alla fine. A che pro stare qui se non...

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

Infarto durante corsa: tragedia a Treviso. Ha 12 anni

Momenti grande paura oggi per un ragazzo di 12 anni colpito da un arresto cardiaco mentre stava correndo una marcia campestre a Vittorio Veneto, nel trevigiano. Il giovane atleta, iscritto alle Fiamme Oro di Padova, è stato visto barcollare e poi...

La strana storia della bambina di tre anni in giro da sola di notte a Venezia

La bimba, tre anni non ancora compiuti, ha attraversato a piedi, di notte, da sola, una parte di Venezia, città certamente bella e romantica, ma anche piena di insidie per una bimba così piccola a spasso da sola.

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

No Vax in strada a Verona, c’è anche il prete: “Draghi e Brunetta, andrete all’inferno”

No Vax e proteste a Verona: in mille in corteo tra cui anche un sacerdote no vax. Si è svolto infatti oggi l'ennesimo pomeriggio di protesta da parte degli schieramenti No Green Pass - No Vax a Verona, dove si sono...

Giardinetti Reali di Venezia: eliminate due balaustre per dar spazio ai trasporti turistici. Lettere

"Recinzione Napoleonica ripristinata a San Marco dopo 14 anni di battaglie e un esposto del Prof. Mozzatto, ma subito rimossi ben due tratti della storica balaustra per fare dei pontili turistici: continua lo scempio a Venezia per dal posto alle attività...

Venezia e flussi turistici, Brugnaro: “Contributo d’accesso e prenotazione con app”.

A Venezia si ritorna a parlare di regolamentazione dei flussi turistici. Lo ha fatto oggi il sindaco Luigi Brugnaro, a proposito del "Contributo di accesso" (il ticket per Venezia). Una 'app', in soldoni, darà le chiavi per entrare sulla base dell'affluenza tipica in...