pubblicità
pubblicità
9.5 C
Venezia
martedì 13 Aprile 2021
HomeCoronavirus VeneziaCovid nel veneziano: quasi un ricovero ogni ora nei nostri ospedali

Covid nel veneziano: quasi un ricovero ogni ora nei nostri ospedali

Coronavirus, situazione nel veneziano

Covid oggi nel veneziano che si apre con un dato specifico ‘pesante’: sono 239 le persone ricoverate negli ospedali del nostro territorio. Per trovare una cifra simile bisogna tornare ad aprile di quest’anno.
Simile l’analogia che riguarda le terapie intensive: oggi nel veneziano ci sono 22 persone ricoverate che hanno bisogno di quel tipo di assistenza specifica, in aprile erano numericamente solo due in più.
Ieri Venezia e provincia hanno registrato ben 17 nuovi ricoveri in più registrati nelle ultime 24 ore con ben 252 nuovi contagi.
E l’altro numero indicatore della gravità della pandemia è quello dei decessi:

ieri altri 6 morti.
Bollettino quotidiano che porta il numero totale delle vittime a 397.
La situazione riflette lo stato delle cose regionale in cui ieri si sono registrati 39 morti in un giorno.
In Veneto sono, ad oggi, 2530 i decessi totali.
E se mai le statistiche hanno significato qualcosa, è bene tenere presenti le fasce d’età delle vittime.
Se è vero che attorno al 50% di morti rientra nella fascia d’età dagli 85 anni in su, è pure vero che attorno al 40% dei morti si sono verificati nella fascia tra i 65 e gli 84 anni. Non giovani, ma nemmeno anziani in senso ‘classico’, dunque.

Venezia e provincia, sul fronte delle situazioni specifiche, fa preoccupare per le case di accoglienza anziani.
All’Ipab Casson di Chioggia sarebbero 15 i positivi (7 pazienti e 8 dipendenti) ma il condizionale è d’obbligo perché sono emersi diversi falsi risultati negli esiti dei test rapidi rispetto al tampone molecolare.
Un piccolo cluster sarebbe emerso nella residenza del Centro servizi Zitelle di Venezia.
A Villa Fiorita, residenza per anziani di Spinea, si parla di focolaio vero con un numero di contagi che arriverebbe al centinaio. Una dozzina di casi, poi, al Carlo Steeb e una ventina allo Stella Maris degli Alberoni.
All’Antica Scuola dei Battuti 35 i positivi (20 anziani e 15 operatori), mentre al San Lorenzo sono contagiati 11 degenti e due operatori.
Si sta invece normalizzando
la situazione al Fatebenefratelli dove gli ultimi 4 ospiti sono anch’essi in via di negativizzazione.

(articolo: coronavirus/covid, venezia e provincia, n. 061120)

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
sponsor
spot