30.9 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Covid, ministro Speranza: “Situazione in Europa non è semplice”. Ultima ora

Homesituazione CovidCovid, ministro Speranza: "Situazione in Europa non è semplice". Ultima ora

Covid, il ministro Speranza ha parlato pochi minuti fa ospite in un convegno: “La situazione in Europa non è semplice”, facendo esplicitamente riferimento alle difficoltà degli altri paesi.
“La situazione in Europa non è facile. La Francia è in lockdown, la Germania invoca un nuovo lockdown. Da noi le chiusure e le aree rosse delle ultime settimane stanno portando i primi risultati. Oggi diverse Regioni andranno in area arancione. Ma dobbiamo essere molto prudenti”.
Il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha così parlato al convegno organizzato da Fratelli d’Italia ‘Riapri Italia’.
“Da qui a qualche ora firmerò delle ordinanze e,

sulla base dei numeri che abbiamo, una parte significativa delle ordinanze porterà una parte del territorio dal rosso all’arancione, ciò significa che le misure hanno prodotto una prima piegatura della curva ma il contesto è ancora molto complicato con un tasso di diffusione del virus significativo e le intensive piene”.
E poi l’avvertimento, sulla base della situazione degli altri paesi europei: “La situazione in Europa non è facile, con la Francia in lockdown e la Germania che invece invoca un nuovo lockdown. Da noi le chiusure

e le aree rosse delle ultime settimane stanno portando i primi risultati. Oggi diverse Regioni andranno in area arancione. Ma dobbiamo essere molto prudenti”.

» ti potrebbe interessare anche: “Covid in Germania “Catastrofico a causa delle varianti”. Lockdown prorogato

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.