29.8 C
Venezia
domenica 25 Luglio 2021

Coronavirus, Zaia: “Si potrebbe allentare da subito”

HomeZaiaCoronavirus, Zaia: "Si potrebbe allentare da subito"

Coronavirus, Zaia: "Si potrebbe allentare da subito"

“La mia posizione è che il 4 maggio si possa aprire con le regole e con le garanzie scientifiche: si volesse fare un passo in più si potrebbe allentare da subito, in modo razionale, prudente e ragionato”. Lo dice il governatore del Veneto Luca Zaia in merito alla fase 2 della ripartenza. L’idea è quella “di un ragionato programma di aperture per mettere in moto la macchina, scaldare i motori e poi andare a regime”, in un’ottica, comunque, “di messa in sicurezza”.

Rispetto alle aperture per la fase 2 sarebbe meglio “non complicare la vita” agli italiani: per prima cosa “pensiamo a mascherine, guanti dove si possono portare, distanziamento sociale”. . Su quali aziende debbano fare da battistrada alla ripartenza: “Non è un problema di settori – afferma – . Penserei di aprire tutti un poco”.

Il tema del ritorno del Covid-19 in autunno è, però, una realtà, in questo il governatore del Veneto concorda con la posizione del professor Walter Ricciardi. “Abbiamo fatto un incontro con gli assessori veneti per parlare della proiezione su settembre-ottobre – spiega – . Dovremo tutti essere a quel punto in perfetta forma fisica e molto performanti dal punto di vista sanitario”.

Zaia sottolinea che da settembre ci si deve aspettare “una fase 3 con una reinfezione acuta”. Dunque, per il governatore, è necessario “essere ancora più performanti: i tamponi saranno le nostre munizioni”. “Abbiamo fatto – conclude – più tamponi della Corea e della Lombardia”.

Le riaperture intanto si avvicinano, con una ulteriore riflessione: non si può vivere da malati per morire sani. Tradotto: il distanziamento sociale non sarà tale da trasformarci in “malati in isolamento”, per esempio al ristorante. “Siamo convinti che non si debba trasformare un ristorante in un ospedale” dice ancora il governatore del Veneto Luca Zaia parlando della fase 2. “Non ha alcun senso – aggiunge – ci sarà un distanziamento sostenibile. Se cominci a pensare ai box non ne vieni più fuori”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.