Coronavirus a Venezia: 2 nuovi ricoveri ma crescita rallenta

ultimo aggiornamento: 11/08/2020 ore 08:14

1724

antica scuola battuti casa riposo mestre up 540

Coronavirus a Venezia che rallenta la sua nuova crescita. Domenica 13 nuovi contagiati e il superamento di quota 200 casi aveva fatto preoccupare, lunedì gli aumenti sono tornati però marginali.

Tre i nuovi positivi, nessun deceduto, aumento di +74 persone in isolamento che oggi arrivano a 580 (dato precedente 506).


Nel veneziano sono oggi 207 i contagi, con un incremento di 7 nuovi nelle ultime 24 ore. La curva viene definita comunque “in salita” e nell’analisi non può essere trascurata la situazione dei ricoveri in ospedale: otto a Dolo, uno all’Angelo di Mestre, uno al Civile di Venezia.

Nessun nuovo decesso.

Il caso maggiormente al centro dell’attenzione non potrebbe che essere nella casa di riposo Antica scuola dei battuti di Mestre. Si parla oggi di 57 contagi, di cui 38 ospiti (a cui si sommano i due decessi) e 19 operatori.


Lunedì gli ultimi esiti dei tamponi effettuati su pazienti e dipendenti hanno rivelato ulteriori tre nuove positività emerse (due ospiti e un operatore).

La notizia buona è che un positivo è passato negativo all’ultima verifica, quella meno buona è che altri due ospiti hanno avuto bisogno di cure e sono state ricoverati. Con questi ultimi arrivano a 6 i ricoverati.

L’operatore che ha deciso di partire ugualmente per le ferie senza aspettare la risposta del suo tampone è stato denunciato ed ora è a rischio licenziamento. Si trova in isolamento in un albergo di Teramo.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here