Coronavirus, Pechino ritorna nell’incubo: scuole chiuse e voli cancellati stamattina

ultimo aggiornamento: 17/06/2020 ore 12:29

1932

Zaia: "Dal 4 maggio si apre tutto, qualcuno anche prima"

Coronavirus, Pechino ripiomba nell’incubo: scuole chiuse e voli cancellati stamattina. I due aeroporti di Pechino hanno infatti cancellato oggi oltre 1.200 voli.

La decisione è arrivata improvvisamente dopo la nuova fiammata di casi di coronavirus che ha colpito la capitale cinese.


I voli cancellati sono quasi il 70% del totale del traffico previsto per la giornata, secondo quanto riporta il quotidiano statale People’s Daily.

Nel complesso, i voli cancellati – sia in arrivo che in partenza – sono 1.255.

Come è noto, ieri le autorità di Pechino hanno esortato i 21 milioni di abitanti ad evitare i “viaggi non essenziali” fuori dalla città e hanno ordinato una nuova chiusura delle scuole dopo che sono emersi oltre 130 nuovi contagi nella capitale.


Da parte loro, diverse città e province hanno imposto la quarantena per i viaggiatori in arrivo da Pechino.

Pechino ha registrato ieri altri 31 casi di Covid-19.

Dal 13 giugno sono più di 356mila i test fatti sulla popolazione a un ritmo serrato e continuo, con lunghe ed estenuanti code davanti ai numerosi laboratori messi a punto, anche mobili.

Secondo le autorità municipali, il potenziale è di 400.000 test al giorno grazie ai 100mila operatori sanitari in campo, secondo i media locali.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here