Coronavirus e pensione, l’appello dei sindacati del Veneto per il 1° aprile: «Usate il bancomat»

ultimo aggiornamento: 27/03/2020 ore 23:13

332

Quando vado in pensione. Un po' d'ordine nel pensionamento anticipato con le nuove regole
Coronavirus e pensione, i sindacati dei pensionati e delle pensionate del Veneto rivolgono un appello a tutti coloro che si recano nella propria banca per ritirare la pensione di marzo, che sarà accreditata il 1° aprile.

Pensionati che spesso non utilizzano il bancomat e si recano direttamente agli sportelli per prelevare i contanti, rischiando però, in questo periodo di emergenza sanitaria, di creare assembramenti assolutamente da evitare in questo periodo di emergenza.

Ricordando che dal 25 marzo è diventato obbligatorio prendere un appuntamento telefonico prima di recarsi agli sportelli bancari, Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil del Veneto si rivolgono direttamente ai pensionati con una serie di suggerimenti:


– Chiamiamo la nostra banca per prendere appuntamento;
– Rispettiamo le disposizioni previste per l’ingresso;
– Manteniamo la distanza di sicurezza tra le persone e con gli addetti allo sportello;
– Evitiamo chiacchiere inutili;
– Rientriamo subito a casa;

Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil del Veneto sollecitano, infine, i pensionati che già sono in possesso di bancomat di usare gli sportelli automatici all’esterno delle filiali, senza creare degli assembramenti all’esterno degli istituti.


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here