Coronavirus, due nuove morti a Jesolo e Dolo. Settimana nera nel veneziano

ultimo aggiornamento: 06/04/2020 ore 17:43

2246

nuovo virus cinese spaventa occidente 200121
Coronavirus, due nuove morti nel veneziano.

Tornano ad aumentare positivi e, purtroppo, i decessi.

C’era stato un timido rallentamento la settimana scorsa ma poi il virus ha ricominciato a mietere vittime.


L’andamento è altalenante e per questo occorre attendere ancora e rispettare le restrizioni per vedere una vera ripresa dell’emergenza.

Una settimana nera, quella appena conclusa nel veneziano, sul fronte dei decessi per covid-19, ma anche questo lunedì non comincia bene: ci sono due nuove morti, negli ospedali di Jesolo e di Dolo.

E’ l’ultimo bollettino regionale sull’emergenza covid-19 di questa mattina, 6 aprile, che con queste due nuove morti porta il conteggio regionale dei decessi a quota 100.


In tutto il Veneto, da quando è scoppiata l’emergenza, si conta il decesso di 609 pazienti, di cui 10 registrati nel bollettino di oggi.

Il numero dei pazienti attualmente ricoverati negli ospedali veneziani è di 292, di cui 55 in gravi condizioni e quindi in terapia intensiva.

Altre 4.198 persone si trovano in isolamento a casa nel veneziano, mentre guardando all’intera regionale il dato sale a quali 20mila.

I casi veneziani positivi al tampone, in questo momento, sono 1229 in tutta la provincia, 1.487 da quando è scoppiata l’emergenza, di cui si contano 158 persone guarite dal virus.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here