20.3 C
Venezia
domenica 19 Settembre 2021

Controlli anti schiamazzi: due locali sanzionati a Mira

HomecontrolliControlli anti schiamazzi: due locali sanzionati a Mira

Controlli della Polizia locale a Mira: emesse due contravvenzioni per il mancato rispetto dell’ordinanza anti schiamazzi.
Prosegue l’ordinaria attività della Polizia locale impegnata nel controllo del rispetto delle ordinanze sindacali per la limitazione del consumo di alcool e il contrasto degli schiamazzi, nonché del rispetto delle normative anti covid: in particolare quelle relative all’obbligo di Green pass per le consumazioni al tavolo all’interno dei locali.
Venerdì scorso notte una pattuglia in borghese, con auto civetta, ha effettuato delle ispezioni di routine sul territorio che hanno interessato sei tra bar ed esercizi commerciali.
Nell’occasione sono state riscontrate due violazioni relative all’emissione di rumori molesti per la quiete pubblica, a causa di musica diffusa ad alto volume, fuori dell’orario consentito.

Sul fronte delle verifiche per il rispetto delle norme di protezione e prevenzione in ottica di contrasto al contagio da covid, invece, gli agenti non hanno riscontrato irregolarità, in particolare per quanto riguarda l’obbligo di certificazione verde per i clienti serviti seduti al tavolo dentro i locali.
“La Polizia locale – dichiara l’assessore Fabio Zaccarin – anche in queste settimane di fine estate sta conducendo controlli regolari per assicurare la tranquillità e la sicurezza della popolazione”.

“Il quadro che ne esce è tutto sommato tranquillizzante, ferme restando queste poche violazioni prontamente accertate e sanzionate. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni, soprattutto nei fine settimana quando gli assembramenti tendono ad aumentare, a garanzia di tutti. Ribadiamo l’invito alla cautela e alla responsabilità personale e ringraziamo per la collaborazione”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor