Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
15.9C
Venezia
lunedì 01 Marzo 2021
HomeVenezia cittàComune approva: 'SI' al nuovo albergo della Locatelli. Il resto sono parole

Comune approva: ‘SI’ al nuovo albergo della Locatelli. Il resto sono parole

Brugnaro al referendum vota sì: "Non ho paura di Salvini"

Venezia ha un nuovo albergo. Finalmente direte voi. Lo ha deciso il Consiglio comunale di ieri approvando la delibera che autorizza il cambio d’uso di alcune proprietà riconducibili alla famiglia della consigliera fucsia Marta Locatelli.

Inutile riferire i commenti vox populi che hanno accompagnato la decisione: “E questa sarebbe la nuova classe politica che dovrebbe difendere la città dall’assalto turistico e impegnarsi per la residenzialità?”. Che te lo dico a fare?

I politici – da sempre – si comportano esattamente come imprenditori privati (quanti altri alberghi sono stati aperti a Venezia in sordina negli ultimi 2-3 anni?) per gestire i loro business, senza più preoccuparsi del fatto che dovrebbero dimostrare riluttanza a mostrare che il loro ruolo pubblico permette delle agevolazioni nei pubblici uffici, oppure che con i fatti vanno in direzione contraria a quanto espresso a parole in fase di propaganda elettorale.

Pochi tra quanti ci leggono sanno che un recente sindaco ha provveduto a comprare proprietà che alla fine sono diventate un blocchetto terra-cielo, poi opportunamente restaurato è diventato un albergo in zona Rialto intestato alla moglie.

E la storia dell’altro sindaco suo predecessore che ha autorizzato la ristrutturazione di una intera zona della Giudecca in cambio di una quota di nuovi appartamenti che dovevano essere riservati a veneziani per l’acquisto a prezzo agevolato? All’apertura del bando già una decina di quegli appartamenti era opzionata con nomi di suoi famigliari.

E’ un fenomeno a cui sembra non esserci difesa.

Il nuovo albergo, con 8 stanze e 18 posti letto, reception e sala colazione, consiste in un gruppo di appartamenti fino a ieri con uso residenziale, ora diventati di uso alberghiero con circa 300 metri quadri, in calle de le Rasse.

Hanno votato in 21, solo consiglieri di maggioranza, con le opposizione fuori dall’aula per protesta.

La vicenda era iniziata un anno e mezzo fa, quando nel precedente Consiglio comunale era passata, tra le polemiche, la trasformazione da residenziale a ricettivo dei tre appartamenti principali. Restava da trasformare l’ultima porzione del complesso. Ieri la nuova delibera per un cambio di destinazione d’uso in deroga, motivato da un beneficio pubblico per l’amministrazione di 14mila euro.

Tutta la contraddizione possibile (insita forse nella natura stessa dell’essere umano) nelle parole del pur bravo Maurizio Crovato, consigliere della Lista Brugnaro: «Dal punto di vista etico la trasformazione di un’abitazione civile in un albergo diventa sempre di più un atto esecrabile. Se io avessi anche mille case a Venezia non farei il cambio d’uso nemmeno di una».

Però ha votato “SI” anche lui… e allora?

E’ un fenomeno a cui sembra non esserci difesa.

(foto di repertorio)

► Ciao Venezia. Ex vetrerie di Murano: 2 alberghi, palazzina donata alla Querini: albergo
► Il sindaco riuscirà a svuotare Cà Pesaro per trasformarlo nell’ennesimo albergo a Venezia?

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.