25.3 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Cleaning Day 2014 a Venezia

HomeNotizie Venezia e MestreCleaning Day 2014 a Venezia

Cleaning Day 2014 a Venezia, domenica

Cleaning Day 2014 a Venezia. Che cos’è? E’ una giornata in cui cittadini e associazioni, spontaneamente, si incontrano per lavorare in favore di una propria città più pulita, quindi più bella. Qui sotto l’Associazione Masegni & Nizioleti ONLUS presenta i gruppi e le associazioni che collaboreranno oggi al Cleaning Day 2014.

Cleaning Day 2014 a Venezia oggi, domenica: appuntamento alle 10 in campo dei Frari, dove, con l’aiuto di tutti, anche dei bambini, verrà ripulita una grande parete (45-50 mq) piena di scritte.

In questo si potrà contare sull’aiuto anche dell’Unione degli Universitari Venezia, della Rete degli Studenti Medi Venezia-Mestre e dell’ Associazione Cerchidonda dei Frari, mentre il gruppo Zerocacca si occuperà di pulire i masegni dalle deiezioni dei cani!

Per la pulizia dei muri lo sponsor tecnico è il Colorificio San Marco di Mestre, che ci fornirà gratuitamente materiali e consulenze. Supporto logistico viene gentilmente offerto dal Patronato dei Frari.

Un altro gruppo di volontari, accompagnato dal collettivo Quo Libero, in collaborazione con Unlock your love, ripulirà il ponte dell’Accademia dai lucchetti superstiti, mentre altri ponti minori saranno liberati dal gruppo WSanMarco.

Venessia.com in collaborazione con i commercianti del Ponte di Rialto si prenderà cura del Ponte stesso: con la vernice verde avanzata dal restauro recente saranno ridipinti gli infissi imbrattati di scritte.

Il Cleaning Day 2014 a Venezia non “risparmierà” neppure i canali: la Polisportiva Venexiana si occuperà del canale di Cannaregio con un gruppo di famiglie e bambini in dragonboat. Altri rii interni saranno puliti dalla Remiera Cannaregio con mascarete, e da volontari in kayak del Gruppo 25 Aprile, che si prenderanno cura di San Polo e Dorsoduro.

Anche l’Associazione VivaVogaVeneta collaborerà sistemando una zona dietro all’approdo di Sant’Alvise a ridosso del muro del campo da calcio dell’Alvisiana. Per loro appuntamento alle 8 di mattina, approfittando della bassa marea, con stivali, secchielli e borse.

Confermata anche la partecipazione di Arzanà, associazione per lo studio e la tutela delle imbarcazioni tradizionali veneziane: con una di queste imbarcazioni, dalle 11 di domenica ripuliranno la zona intorno alla loro sede dietro al Cinema Italia.

Anche le isole saranno pulite: San Giacomo in Paludo vedrà l’azione della ONLUS V.A.S. e del gruppo “Puliamo i Canali di Venezia!” e l’Isola di Campalto sarà pulita dai ragazzi di IsolAttiva, mentre il lungo rio che attraversa Torcello sarà interamente ripulito dai soci della Remiera “Gruppo Tre Archi”.

Lo stesso giorno avviene anche il “Clean Up the World”, iniziativa di Legambiente, che ripulirà l’Isola della Certosa, mentre “Poveglia per tutti” penserà all’isola per la quale è nata, all’interno di una iniziativa di festa più vasta.

L’organizzazione intende ringraziare Veritas, che supporterà per il conferimento dei lucchetti tolti dai ponti e delle immondizie levate dai canali.

L’iniziativa è libera e aperta, ognuno può partecipare, l’importante è comunicarlo prendendo contatti per poter smistare le squadre.

Riferimenti:
Associazione Masegni & Nizioleti O.N.L.U.S.
mail: info@masegni.org
tel: 324 5947891

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.