Città metropolitana Venezia approva bilancio all’unanimità

ultima modifica: 29/04/2020 ore 15:36

90

Città metropolitana Venezia approva bilancio all'unanimità

Il Consiglio della città metropolitana di Venezia ha approvato oggi il rendiconto di gestione 2019 che si chiude con dei risultati positivi sotto il profilo finanziario ed economico.


Approvati all’unanimità anche gli altri due ordini del giorni relativi alla variazione al bilancio di previsione 2020-2022 e all’aggiornamento del documento unico di programmazione (DUP) relativo al piano triennale dei fabbisogni del personale 2020-2022.

La Città metropolitana di Venezia si consolida come la più virtuosa a livello nazionale e in grado di affrontare il terribile crollo delle entrate correnti che si sta registrando conseguente alla crisi economica indotta dal Covid 19, in particolare delle entrate tributarie collegate al mercato dell’auto (IPt ed rc auto) e all’addizionale tari/tarip dei comuni.


Secondo quanto illustrato nel corso della seduta il Sindaco metropolitano Luigi Brugnaro la Città metropolitana di Venezia nel 2019 registra una ulteriore riduzione della spesa corrente (da 118,6 mln di euro a 109, mln di euro) e, per converso, un incremento considerevole della spesa per investimenti (da 17,3 mln del 2017 a 24 mln del 2019).

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here