sabato 22 Gennaio 2022
0.4 C
Venezia

Chioggia, ritrovata minorenne sparita. L’allarme a ‘Chi l’ha Visto’

HomeChioggiaChioggia, ritrovata minorenne sparita. L'allarme a 'Chi l'ha Visto'

polizia auto sera nostra

Nella serata di giovedì, i poliziotti del Commissariato di P.S. di Chioggia, nel corso della consueta attività di Polizia finalizzata alla prevenzione dei reati in genere, si sono imbattuti su due giovani ragazze, sorprese in borgo San Giovanni, sedute sulla scalinata prospicente la chiesa della parrocchia San Giovanni Battista.

Sottoposte a controllo, dato l’orario e la loro apparente giovanissima età, una di esse, poi identificata per T.M., di 17 anni, al momento priva di documenti e minorenne, veniva invitata a declinare le proprie generalità complete, procedendo così all’identificazione dell’amica, risultata essere invece maggiorenne.

A un primo accertamento in banca dati del Ministero dell’Interno (SDI), si apprendeva dunque che la minorenne si era allontanata volontariamente da casa a seguito di una lite in famiglia, facendo perdere le proprie tracce, così come trascritto nella denuncia di scomparsa presentata dalla madre presso la stazione dei Carabinieri di Lendinara (RO) in data 11.05.2016.

Acquisiti gli atti di interesse, ed intrapreso un colloquio telefonico con la madre della giovane, previa comunicazione al PM di turno presso la Procura dei Minori a Venezia, gli agenti accompagnavano la giovane presso l’abitazione di residenza, in località Lusia nella provincia di Rovigo, consegnandola ed affidandola direttamente alla mamma poco prima della mezzanotte.

Al momento del rintraccio, la minore è apparsa in buone condizioni di salute e tranquilla, nonché nella piena consapevolezza del gesto messo in atto.

La scomparsa della minore aveva destato nelle giornate antecedenti un certo clamore mediatico, comparendo in diverse testate giornalistiche ed anche a livello nazionale sulla nota trasmissione televisiva “Chi l’ha Visto”.

Redazione | 14/05/2016 | (Photo d’archive) | [cod minochi]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Assessore alla Sicurezza spara durante una lite: morto marocchino

Massimo Adriatici, avvocato, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera (Pavia), è l'uomo che ha sparato il colpo di pistola che ieri sera, poco dopo le 22, ha ucciso un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. Il fatto è accaduto...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. VIDEO

Moighea, a Venezia si canta una nuova canzone. In rima, con una melodia orecchiabile e quell'ironia tipica del dialetto veneziano. La cornice e lo sfondo sono proprio la città, in questa estate 2021: un anno e mezzo di emergenza sanitaria da...

Sciopero Actv a Venezia: la gente “assalta” il motoscafo che fa finecorsa [video]

Qualcuno a bordo già lo sospettava: quel motoscafo era "anonimo", cioè senza cartello di linea. In più, ad ogni fermata precedente (Tre Archi, Madonna dell'Orto, ecc..), il marinaio ripeteva diligentemente "Solo Fondamente Nove", quindi assomigliava in tutto e per tutto ad...

Sanzione disciplinare irrogata dal datore di lavoro. L’impugnazione. I principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

La Sanzione Disciplinare irrogata dal datore di lavoro. Vediamo oggi l'impugnazione della sanzione e i principi di immutabilità, specificità, immediatezza e proporzionalità

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Ecco cosa si prova ad andar via dalla Venezia in cui si è nati. “Le lacrime durante il trasloco”. Lettere

In risposta alla lettera: “Venezia è patrimonio del mondo e non appartiene ai veneziani di adesso”. Di G.A. & D. Pugiotto La marsaria Quela matina del febraro sesantaoto Xe ga Liga la barca del Mario in fondamenta, e col careto del osto, che spussa de...

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

“L’attuale modello economico è basato sull’assembramento: la IV ondata ve la siete cercata”. Lettere

"Nessuno ha mai controllato il rispetto delle regole negli alberghi di Venezia"

Essere disabile di serie B a Venezia: se non hai la sedia a rotelle non ti credono

Cara Redazione, mi chiamo Maurizio Coluccio, 48 anni, nato a Novara, Assistente della Polizia di Stato in pensione per una malattia autoimmune rara, da esserne l'unico caso al Mondo, incurabile, tanto da dover ricorrere già per ben già due volte a trapianti...

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Controluce di Venezia. Foto di Iginio Gianeselli

Controluce. Splendido effetto, se ben usato, che marchia i toni chiaroscuri. Venezia, come sempre, si presta come splendida modella e lo scatto non può che essere affascinante. Grazie a Iginio per la foto. didascalia: Controluce di Venezia autore: Iginio Gianeselli invia una foto torna all'archivio delle foto