-2.2 C
Venezia
sabato 16 Gennaio 2021

Carpenedo: in pezzi lunotto di una macchina parcheggiata con una bottiglia di birra. Preso

Home Stranieri violenti Carpenedo: in pezzi lunotto di una macchina parcheggiata con una bottiglia di birra. Preso
sponsor

Carpenedo: in pezzi lunotto di una macchina parcheggiata con una bottiglia di birra. Preso

sponsor

Ha mandato in frantumi il vetro posteriore di un’auto in sosta, apparentemente senza motivo e, secondo alcuni pareri, non sarebbe neppure la prima volta.

commercial

Ma ad incastrarlo sono state questa volta le telecamere del sistema di videosorveglianza in dotazione al Cotv della Polizia locale, che lo hanno ripreso mentre, in piena notte, stava compiendo atti vandalici contro un’auto parcheggiata nei pressi del parco Albanese, a Carpenedo.

Manette ai polsi quindi per un trentacinquenne della Sierra Leone, molto noto alle Forze dell’Ordine, già arrestato più volte dal 2017 a oggi, con accuse che vanno dallo spaccio di sostanze stupefacenti alla resistenza a pubblico ufficiale, dalle percosse, molestie e disturbo alle persone, al danneggiamento aggravato, alla non ottemperanza del divieto di ingresso nel territorio comunale di Venezia.

L’uomo, verso le quattro della notte, era stato avvistato nella zona da una pattuglia della Polizia locale, che lo aveva subito riconosciuto e cominciato a tenere d’occhio, ma era riuscito a far perdere momentaneamente le sue tracce.

Gli agenti, continuando il loro giro di perlustrazione hanno però poco dopo notato che una vettura in sosta nei pressi dell’accesso al Parco, aveva il lunotto posteriore infranto da una bottiglia di birra rimasta sulla cappelliera del veicolo.

Essendo la zona monitorata dal sistema di sorveglianza la pattuglia ha chiesto al Cotv di fornire una descrizione dell’autore del gesto, oltre al preciso orario di quando il fatto era avvenuto. Nel contempo gli agenti hanno anche contattato il proprietario del veicolo danneggiato, che ha sporto denuncia.

Poco dopo la pattuglia, entrata nel Parco, ha trovato il trentacinquenne che dormiva tranquillamente a pochi metri dal luogo del reato, constatando che gli indumenti da lui indossati, la sua corporatura e le altre caratteristiche fisiche coincidevano con quelle della persona ripresa dalle telecamere di videosorveglianza.

L’uomo è stato così arrestato e sottoposto questa mattina a giudizio per direttissima: è stato condannato a nove mesi di carcere, con divieto di dimora nel territorio comunale di Venezia.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

La morte di Daiana, 28 anni, mentre cammina in Strada Nova, sconvolge Venezia

La morte di Daiana, 28 anni, ha sconvolto la città. Già quando si riferiva di un improvviso malore per la giovane donna, mentre si...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da...

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

Accumulatore scomparso, lo trovano morto sotto metri di abbigliamento

Accumulatore scomparso da giorni, i pompieri lo trovano morto sotto alcuni metri di abbigliamento. Oggi pomeriggio, venerdì 15 gennaio 2021, i vigili del fuoco sono...

Coronavirus Venezia, quasi 10% di ricoveri in più in 3 giorni a Venezia e Mestre

Coronavirus Venezia e provincia che è ormai diventato come tirare i dadi ogni giorno. Al trend segnalato ieri con un leggero rallentamento dei numeri,...
commercial

Il virus torna a scuola: classi che riprendono subito fermate (due a Venezia)

La scuola è ripartita ma nella provincia di Venezia ben otto classi sono state fermate dopo la pausa natalizia. Sono quelle in cui ha...

È morto Ivone Pitteri della Taverna Brenta di Oriago

È scomparso ieri, domenica 10 gennaio, il titolare della Taverna Brenta di Oriago di Mira, Ivone Pitteri, a 60 anni. Era conosciuto e stimato....

Covid martedì in Veneto: numeri pesantissimi. Prima regione d’Italia per nuovi contagi

Covid oggi in Veneto che si apre con un dato molto pesante. Il numero dei morti per Covid-19 in Veneto registra oggi, martedì, 166 decessi...

Veneto “arancione” oggi, ma a rischio zona rossa domani

Veneto "arancione", come abbiamo visto, ma esiste il rischio di finire addirittura in zona rossa con i numeri attuali per un molto probabile cambio...

Venezia surreale per il covid. La basilica di San Marco diventa “faro”

Di Giorgia Pradolin E' un meraviglioso set a luci spente Piazza San Marco. Vuota e immersa nel silenzio, tranne l'eco di qualche passo sui masegni,...

Donna dimessa a piedi dal pronto soccorso di notte (poi morta), Lihard: verificare responsabilità

Il Movimento per la difesa della Sanità Pubblica Veneziana è venuto a conoscenza della dolorosa trafila, conclusasi tragicamente, di una signora colta da malore...
sponsor

Dati Covid Veneto oggi in calo. Flor “gela” Crisanti

Dati del Covid in Veneto oggi in calo nel bollettino odierno della Regione del Veneto. I nuovi contagi nelle ultime 24 ore sono 1.715,...

Quando finisce il Grande Fratello VIP? La conferma di Signorini

Dopo un primo allungamento all'8 febbraio e le successive voci che parlavano di "finale il 15 febbraio", nell'ultima puntata di GF VIP Party Alfonso...

Zaia conferma variante inglese ma non solo: “In Veneto 8 mutazioni”

Zaia conferma la variante inglese del virus: "Il virus non è più lo stesso di marzo. Nella mia regione i genetisti dell'Istituto zooprofilattico delle...

Nuovo Dpcm: altra stretta, ma è scontro con le Regioni

Nuovo Dpcm, in arrivo un'altra stretta. Si andranno a modificare i coefficienti ma il focus sarà anti-movida con un ulteriore stop agli spostamenti. Il nuovo...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Crisanti: “Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione!”

Andrea Crisanti: "Variante Inglese responsabile in Veneto? Bloccare Regione subito!". Il professore di Microbiologia all'Universita' di Padova "legge" le ultime dichiarazioni del governatore Luca...
commercial

Veneto zona arancione, cosa cambia. Cosa si può fare

Veneto zona arancione. Nella spinosa situazione in cui non ha evidentemente voluto entrare il presidente Zaia, ci entrano i provvedimenti nazionali aggiustando l'Rt, sotto...

Coronavirus Venezia, altri 12 morti in un giorno. Ulss 3 Serenissima vaccina più di tutte

Coronavirus Venezia e provincia: numeri dei nuovi contagiati in calo rispetto alla media giornaliera. Un dato che da speranza nonostante la fisiologica diminuzione di...

Ragazzina tagliata sulla bocca da coetaneo per emulare ghigno di Joker

Ragazzina tagliata sulla bocca da coetaneo, solo leggermente più grande, per farla assomigliare al sorriso-ghigno di Joker, l'antagonista dei film di Batman. Questa la terribile...

Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti.

(Riceviamo e pubblichiamo). Emilio Deboschi – allunno dea terza ellementarre. Tema: I miei cari parenti. ...

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Operazione ‘Onda Lunga’: alberghi e appartamenti a Venezia con traffici dei ‘Permessi di Soggiorno’

Operazione 'Onda Lunga' della Divisione Anticrimine della Questura di Venezia: sequestri per oltre un milione di euro. Nella mattinata di oggi si è infatti svolta...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.