martedì 18 Gennaio 2022
12.3 C
Venezia

Capodanno a Venezia: causa Covid né fuochi né feste, ma musei aperti di sera

HomeCapodannoCapodanno a Venezia: causa Covid né fuochi né feste, ma musei aperti di sera

Un capodanno tra musei, teatri e luminarie diffuse, ma senza fuochi d’artificio: è quello che Venezia si appresta ad offrire ai visitatori per la notte di San Silvestro. Lo annuncia l’assessore comunale al turismo Simone Venturini, spiegando che “la normativa nazionale e la situazione sanitaria in Europa sconsigliano, anche per quest’anno, l’organizzazione di eventi di piazza, come concerti e fuochi d’artificio”. “Pertanto le nostre energie sono state investite per aprire le porte di tutti i musei dal 17 dicembre al 9 gennaio, prevedendo anche l’apertura serale di Palazzo Ducale e del Museo Correr dal venerdì a domenica per tutti gli ospiti che vorranno vivere un’esperienza unica”, aggiunge.

“Molte le mostre allestite in città nelle istituzioni museali pubbliche e nelle fondazioni private. Grande protagonista anche il Teatro La Fenice, che ha predisposto un cartellone che culminerà con l’attesissimo concerto di Capodanno”.

La mancanza dei giochi di luci pirotecniche sembra non frenare comunque l’arrivo dei turisti per le feste.
“In questi giorni stiamo registrando molto interesse per Venezia da parte di viaggiatori nazionali ed internazionali – conferma -, un interesse in continuità con i mesi appena trascorsi. Oggi il turismo di alto livello sceglie di visitare una località anche in base alla capacità della stessa di organizzarsi ed evitare situazioni di rischio sotto il profilo sanitario. Su questo Venezia nel corso del 2021 ha fatto scuola, si pensi solo al Redentore organizzato con il primo sistema di ‘green pass’: intendiamo continuare su questa strada senza disperdere il patrimonio di competenza ed esperienza accumulato”.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

Le colpe dei veneziani e dei ‘venezianassi’. Lettere

In merito alla "lettera al giornale":  “Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”

Il Natale che verrà: con nuovo picco di contagi priorità a salute o economia?

Caro amico ti scrivo. Tra poco sarà periodo pre-natalizio: con i numeri in continua salita priorità all'economia o ad eventuali prescrizioni?

Corre per prendere il battello: infarto a bordo, non c’è niente da fare

Corre per prendere il battello, poi per l'imperscrutabile evolversi di quell'equilibrio precario che è lo stato di salute di ognuno, ha un attacco e, purtroppo, muore. Luciano Molin, 67 anni, è deceduto ieri a bordo di un battello dell'Actv. Attorno alle 15 l'uomo,...

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

Dottoressa Maria Elena De Bellis sospesa per no al vaccino: 1500 assistiti devono cambiare medico

Dottoressa Maria Elena De Bellis, una professionista stimata alla quale i suoi 1500 assistiti si sono sempre affidati con fiducia. Sarà difficile per i suoi pazienti rinunciare a un rapporto solido e rassicurante, instaurato in un tempo di reciproco affidamento. Eppure quell’ambulatorio...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

“Mi sono trovata visitatori alle spalle in casa mia! Io grido e loro: ‘Ma non è tutto Biennale?’ “

L'articolo che avete pubblicato ieri sui turisti per la Biennale alla Celestia contiene un grande fondo di verità. Dopo averlo letto mi sono decisa a scrivervi per raccontarvi un fatto che mi è appena accaduto. Abito in una laterale di via Garibaldi,...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Banchi souvenir in Piazza San Marco: più grandi e più ordinati

In arrivo nuove regole per i banchi di souvenir in piazza San Marco: stamani il sopralluogo sul posto  dell'assessore Costalonga. Il Comune è infatti al lavoro per riformare il vecchio regolamento per gli ambulanti del mercato di piazza San Marco, risalente al...

Il nostro giornale festeggia: oltre 10 milioni di pagine viste

"La Voce di Venezia" a luglio 2014 ha incredibilmente abbattuto il muro delle 10 milioni di pagine viste. Era ormai qualche anno fa: un pugno di ragazzi (in parte di Venezia) usciti dal corso di laurea di "Scienze della Comunicazione"...

“C’è l’obbligo di vaccinazione, perché non posso scegliere il Novavax?”. Lettere

Siamo a gennaio 2022 ( i commenti che ho letto sono molto più vecchi). Non mi sono ancora vaccinata perché, vedendo anche brutte conseguenze post vaccino su alcune persone a me conosciute ( direttamente o indirettamente) a me questa Terapia genica...