Caldaie e libretti: Veritas farà i controlli di quelli segnalati

ultimo aggiornamento: 16/02/2020 ore 09:01

461

La Giunta comunale affida a Veritas del servizio di ispezione e accertamento degli impianti termici civili oggetto di esposti o segnalazioni.

Caldaie e libretti: a Veritas controlli di quelli segnalati

La Giunta comunale ha approvato nei giorni scorsi la delibera che ha per oggetto l’affidamento in-house del servizio di ispezione e accertamento degli impianti termici civili oggetto di esposti e segnalazioni.

In particolare, vanno sottoposti a verifica gli impianti segnalati dal catasto regionale CIRCE: si tratta di un database istituito dalla Regione Veneto nel 2015 in cui i manutentori degli impianti hanno l’obbligo di registrare il libretto di impianto e l’esito degli interventi compiuti sugli stessi.

Il sistema prevede la trasmissione automatica alle autorità competenti (i Comuni oltre i 30.000 abitanti) di una segnalazione per gli impianti che non risultano idonei al funzionamento, con conseguenti responsabilità qualora dovessero verificarsi incidenti sui medesimi impianti.

Oltre alle segnalazioni CIRCE, saranno oggetto di ispezione anche gli impianti per i quali pervengano esposti dai cittadini, naturalmente previo accertamento del loro stato di manutenzione all’interno del catasto regionale.

La proposta tecnico economica di Veritas (pari ai costi unitari di 82 euro più IVA per “unità di ispezione” e 41 Euro più IVA per “unità di accertamento”) è stata sottoposta a valutazione favorevole di congruità.

Riproduzione Riservata.

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here