Calciomercato, ecco le ultime notizie: tutti i nomi e le squadre

287

Calciomercato, ecco le ultime notizie: tutti i nomi e le squadre

Calciomercato, ecco le ultime notizie: facciamo il punto insieme di affari e squadre.

BORRIELLO e CANDREVA sono i nomi più caldi di queste ore, e i due sono ormai a un passo da Cagliari e Inter. L’arrivo del laziale non mette però di buon umore Roberto Mancini (“Per ora meglio tacere, sono state dette e scritte troppe cose, anche non vere”) che non sa ancora se potrà contare in futuro sull’argentino e sogna sempre piedi buoni in mezzo al campo .
JOAO MARIO, DIARRA, OSCAR, sono i sogni segreti del Mancio.
GABIGOL invece si è allontanato, visto che la stampa spagnola lo dà vicino al Barcellona.

JUVENTUS che aspetta di chiudere la vicenda Pogba, ma intanto si muove per rinforzare.
WITSEL viene ritenuto in queste ore il sostituto ideale del francese, per il quale sono stati offerti allo Zenit 22 milioni.
ZAZA, PEREYRA, HERNANES, DE CEGLIE, ASAMOAH, ISLA sono invece i nomi che devono alleggerire il mercato in uscita. Su quest’ultimo c’è il Cagliari ma manca l’intesa col giocatore.

Se la dirigenza bianconera non ha fretta di capitalizzare (il mercato chiude il 31), ben diversa è la situazione per la Roma che ha il preliminare Champions fra due settimane e una difesa ancora in emergenza.
SPALLETTI chiede due rinforzi assolutamente.
DODÒ e SANTON non convincono abbastanza il mister.
DARMIAN sì ma non c’è intesa col lo United sulla formula della cessione (prestito e non obbligo), così tornano d’attualità altri nomi.
KOLASINAC, AOGO, SAKHO, D’AMBROSIO la rosa dei papabili per diventare giallorissi.
NACHO resiste come idea per il centrale, così come quella di OGBONNA e VERMAELEN.
DIAWARA e ZIYECH sono i due nomi che resistono per l’eventuale rinforzo a centrocampo e in attacco invece le strategie sono legate al preliminare: se verrà superato, Sabatini investirà, altrimenti tutto sarà legato alle uscite.
PAREDES E ITURBE hanno la valigia pronta. Tutto fermo invece ancora per SZCZESNY sul quale c’è da registrare l’inserimento dell’Everton.

FIORENTINA che ha salutato BLASZCZYKOWSKI (era in prestito e si è accasato al Wolfsburg).
GROSICKI del Rennes piace come sostituto, ma Corvino cerca anche rinforzi in difesa.
CACERES, svincolato è l’ultimo nome venuto fuori ma è reduce da un brutto infortunio.
DIALLO, REKIK, JUNINHO e THIAGO MARTINS e l’islandese INGASON sono gli altri nomi a cui si pensa.

BOLOGNA che invece stringe per concludere le trattative in corso non cambiando strada.
DZEMAILI, VIVIANI o GNOUKOURI, mentre davanti a Bigon piacciono SAPONARA, SADIQ (Roma) e PETKOVIC (Trapani).

PALERMO che si muove bene, parla poco ma conclude.
GAZZI dal Torino è già preso.
KUCKA e Bruno HENRIQUE sono i nomi corteggiati.

NAPOLI concentrato su ICARDI, ma centravanti a parte, vuole regalare a Sarri altre emozioni.
ZIELINSKI e ROG, in attesa di conoscere le intenzioni di KOULIBALY (nel caso pronto un nuovo assalto a MAKSIMOIVIC).
SPORTIELLO viene visto bene per il ruolo di numero 1, considerate anche le non perfette condizioni di Pepe REINA.

MILAN che invece ha ufficializzato l’addio a MENEZ al Bordeaux, insiste per MUSACCHIO ma tutto resta condizionato dal futuro societario. In mancanza di novità il mercato si farà solo con l’autofinanziamento e i nomi giusti sono solo due: BACCA (Napoli e Barcellona) e DE SCIGLIO, sul quale c’è l’interesse del Liverpool.

SAMPDORIA che dopo l’allarme di Giampaolo vorrebbe regalare al tecnico VERRE, GNOUKOURI o VIVIANI, mentre studia con l’Udinese lo scambio tra BRUNO FERNANDES e BARRETO.

GENOA che lavora per il ritorno di SUSO e MATRI, ma sono strade difficili, così come quella che porta a RICCI (Roma) che Juric ha allenato con profitto a Crotone. Per la difesa i nomi sono quelli di ROSSETTINI e BARBA, quest’ultimo inseguito anche dalla Lazio (se non chiude per CAIO) che continua il braccio di ferro con l’Inter per CANDREVA (Lotito non scende sotto i 25 mln) e cerca di convincere THOUVIN a venire a Roma (lui preferirebbe il Marsiglia).

ATTENZIONE A ZIDANE che è impressionato dalle prestazioni del gioiellino ASENSIO nelle prime amichevoli, tanto che ha deciso di confermarlo in rosa e questa decisione potrebbe preludere a un addio eccellente: ISCO o JAMES RODRIGUEZ. Ottimi entrambi per il mercato italiano.

Roberto Dal Maschio | 02/08/2016 | (Photo d’archive) | [cod calciome]

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here