5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
5x1000 o cinque x mille o cinque per 1.000
13 C
Venezia
giovedì 22 Aprile 2021

Cadavere nel Sile, è il corpo di un uomo. Sommozzatori dei vigili del fuoco e carabinieri al lavoro

HomeUltima OraCadavere nel Sile, è il corpo di un uomo. Sommozzatori dei vigili del fuoco e carabinieri al lavoro

Cavarzere, muore nell'Adige. Il corpo intrappolato nell'auto, sommozzatori al lavoro
Cadavere galleggia nel Sile, è il corpo di un uomo. Sommozzatori dei vigili del fuoco e carabinieri al lavoro.

Il corpo senza vita di una persona è stato avvistato questa mattina, 14 aprile, nelle acque del fiume Sile, nella zona di Caposile. Caposile è il centro abitato della città metropolitana di Venezia diviso tra i comuni di Musile di Piave e San Donà di Piave.

Si tratta del cadavere di un uomo e stando alle prime informazioni sarebbe rimasto in acqua per alcuni giorni.

A recuperare la salma sono stati i sommozzatori dei vigili del fuoco, avvisati dai carabinieri della locale stazione.

Per ora non è possibile capire dove l’uomo sia caduto, sia morto, il corpo è stato individuato in corrispondenza di via Salsi, una strada che porta a Jesolo, più o meno all’altezza di un ristorante della zona, il “Vecio Piave”.

Difficile capire se l’uomo fosse caduto in acqua proprio in quella zona: lo stato della salma lascia infatti intuire che si trovasse in acqua già da diversi giorni.

Il magistrato di turno è stato informato del ritrovamento nelle acque del fiume e ora deciderà se disporre accertamenti.

Nel frattempo i carabinieri di San Donà sono al lavoro per capire chi fosse l’uomo, l’identità del malcapitato, e per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti, se si sia trattato di un incidente o di un gesto estremo.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

notizie della settimana di Venezia dopo la pubblicità
spot
Advertisements
sponsor