Chiuso contatore del gas

La bolletta del gas è un elemento che nelle famiglie non viene pagata sempre volentieri, anche perché spesso è sostanziosa e incidente nei bilanci familiari. Figurarsi il punto di vista dell’utente se comincia a circolare una voce per cui le letture potrebbero non essere realmente agganciate ai consumi.

La bolletta del gas “gonfiata” è una teoria esplosa in questi giorni originata da un servizio del programma televisivo “Le Iene” che ha dato la stura ad un mare di perplessità. Ed ora della questione si occupano anche le associazioni di consumatori che scendono in campo con veemenza.

I contatori digitali del gas possono segnalare consumi inesistenti, ovvero possono “girare” anche quando la fornitura è chiusa. A rivelarlo sono stati gli inviati del programma di denuncia Le Iene che hanno acceso i riflettori su questa problematica legata appunto ai nuovi contatori. Come spiegato sul sito della trasmissione, “alcuni esemplari dei nuovi tipi di contatori digitali segnano consumi anche se abbiamo chiuso il gas”.

La talpa delle Iene ha portato come campione uno di questi rilevatori difettosi, come pare ce ne siano molti in giro. In pratica, con questi esemplari, se si chiude il gas, alcuni contatori segnano del consumo inesistente, facendocelo pagare.

Anche le Iene hanno fatto il test riscontrando che la denuncia ha un fondamento. Si ha a che fare, infatti, con più situazioni, per spese inesistenti da 15 euro al mese.

L’anomalia non sarebbe voluta e non sarebbe applicata volontariamente dalle aziende di distribuzione del gas, ma il malfunzionamento provocherebbe comunque ingiusti guadagni sulla pelle degli utenti.

Per verificare se anche il vostro contatore si comporti in questo modo anomalo, è sufficiente chiudere il gas e controllare se il rilevatore continui a segnare consumi inesistenti.

Adico, Associazione di Consumatori con sede a Mestre, si unisce dunque alla segnalazione delle Iene invitando le persone che riscontrino anomalie a denunciarle alla redazione della trasmissione stessa tramite il sito contatoridelgas@gmail.com.

(foto di repertorio)


ultime notizie venezia

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here