17.1 C
Venezia
domenica 24 Ottobre 2021

Donna investita e abbandonata a bordo strada: Bernadetta lasciata morire

Homepirata della stradaDonna investita e abbandonata a bordo strada: Bernadetta lasciata morire

Bernadetta Gallo è morta in uno dei modi peggiori. Lontana dai suoi affetti, da sola, abbandonata per strada soprattutto dalla mano che l’ha mandata in agonia senza che nessuno potesse sentire i suoi ultimi aneliti.
La donna, 67 anni, è stata trovata a bordo strada da due passanti che hanno chiamato i soccorsi, ma a quel punto era purtroppo troppo tardi.
La tragedia può essere solo ricostruita sulla base di prove e indizi, perché nessuno ha visto nulla.
La circostanza è confermata nonostante non si tratti di una periferia solitaria bensì di un lungomare con molti bar e locali.
Martedì mattina, in lungomare Trieste a Caorle, in un arco di tempo tra le sette e le nove del mattino, la donna è stata colpita da un mezzo di passaggio.
Ma le tracce su quel corpo ha fatto anche pensare che possa essere stata anche colpita da un secondo mezzo pesante che l’ha addirittura spostata di qualche metro.

Le indagini sono in corso.
Bernadetta Gallo risiedeva lì vicino e si stava recando al lavoro.
E’ confermato che è stata colpita da un mezzo pirata che poi non si è fermato a soccorrerla abbandonandola agonizzante.
Il medico legale Antonello Cirnelli ha subito confermato la circostanza facendo abbandonare l’ipotesi preliminare del malore.
Anzi, l’urto sarebbe così evidente da far pensare ad un mezzo pesante responsabile dell’investimento, camion o furgone, aprendo la strada alla possibilità di un secondo investimento.

I carabinieri intervenuti da Caorle e da Portogruaro stanno ricostruendo le fasi del sinistro anche con l’aiuto delle varie immagini di videosorveglianza.
Intanto c’è grande dispiacere per l’accaduto. Sia per il fatto che nessuno abbia potuto aiutare la povera donna, sia per il fatto che Bernadetta e la sua famiglia sono conosciuti in zona e estremamente benvoluti nella comunità.
Al momento non può essere possibile fissare la data dei funerali.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione Venezia
Dalla redazione di Venezia. Per comunicare una segnalazione: [email protected]

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements