COMMENTA QUESTO FATTO
 

Mi faccio controllare solo da carabinieri del Nord

Un insegnante bellunese di 62 anni si è ucciso a Belluno.
L’insegnante, che pochi giorni fa era stato denunciato per aver rubato 35 euro dalla borsetta di un’altra insegnante della scuola, si è ucciso ieri sera.
L’insegnante si è ucciso nella sua abitazione, in Cadore.
Non sarebbero stati trovati biglietti che spieghino il drammatico gesto, gesto che ai più pare tuttavia collegato alla vicenda di cronaca che l’aveva visto protagonista. L’insegnante, scoperto a rubare da un carabiniere che si era finto un elettricista, aveva poi confessato la propria responsabilità in altri piccoli furti avvenuti a scuola.

Redazione

15/11/2014

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here